SPORT: TENNIS

Atp Finals 2022, Djokovic batte Ruud in finale

(Adnkronos) – Nole Djokovic vince le Atp Finals ed è il ‘Maestro’ del 2022. Al Pala Alpitour di Torino il campione serbo si aggiudica il trofeo per la sesta volta eguagliando il record di vittorie di Roger Federer. L’ex numero uno del mondo, attualmente al numero 8 del ranking, in finale ha avuto la meglio in due set sul norvegese Casper Rudd, numero 4 Atp, con il punteggio di 7-5, 6-3 chiudendo in un’ora e 32 minuti con un ace diventando il più anziano vincitore delle Finals.

Leggi di più...

Coppa Davis Malaga 2022, Berrettini non giocherà

(Adnkronos) – La Federazione Italiana Tennis ha annunciato che Matteo Berrettini non sarà disponibile per le Davis Cup by Rakuten Finals 2022, che si svolgeranno a Malaga, in Spagna, dal 22 al 27 novembre prossimi sul veloce indoor del Palacio de Deportes José María Martín Carpena. Il tennista romano non si è ancora ripreso dall’infortunio al piede sinistro rimediato lo scorso ottobre al torneo Atp di Napoli. Sarà comunque a Malaga da mercoledì prossimo per sostenere la squadra. Al suo posto il capitano della Nazionale italiana, Filippo Volandri, non ha convocato nessuno. La squadra resta composta da Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Simone Bolelli. Gli Azzurri sono da ieri a Malaga. “Ci dispiace moltissimo per l’assenza di Berrettini, che ha provato a recuperare fino all’ultimo momento dimostrando il suo attaccamento alla maglia della nazionale – ha detto Volandri – La sua assenza si somma a quella di Sinner, anche lui infortunato. Matteo sarà qui con noi da mercoledì per

Leggi di più...

Atp Finals Torino, Djokovic batte anche Medvedev

(Adnkronos) – Novak Djokovic vince anche la terza sfida alle Atp Finals di Torino 2022 e chiude imbattuto il gruppo Rosso. Il campione serbo si è imposto nell’ultima giornata anche sul russo Daniil Medvedev per 6-3, 6-7 (5-7), 7-6 (7-2) dopo tre ore e nove minuti di gioco. Djokovic, già qualificato con il primo posto, affronterà in semifinale lo statunitense Taylor Fritz. Il campione serbo ha avuto dei problemi durante la sfida con il russo ma tranquillizza sulle sue condizioni. “Oggi è stata una delle partite più difficili che ho giocato quest’anno. Fisicamente non stavo bene nel terzo set, è sempre una lotta, ma ho trovato i giusti colpi e un po’ di fortuna, è una vittoria che va al di là del match. Non voglio dire cosa avevo, non è il caso di dare vantaggi ai miei avversari. Non sono proprio freschissimo, al momento. Ma non sono preoccupato. Ho sperimentato recuperi molto veloci nel corso della mia carriera”, ha spiegato

Leggi di più...

Atp Napoli 2022, Berrettini ai quarti di finale

(Adnkronos) – Matteo Berrettini si qualifica ai quarti di finale del torneo Atp 250 di Napoli (cemento, montepremi 612.000 euro). L’azzurro, numero 16 del mondo e seconda testa di serie, sconfigge lo spagnolo Roberto Carballes Baena, numero 76 del ranking Atp, con il punteggio di 6-4, 6-2 in un’ora e 30 minuti. Berrettini affronterà il giapponese Taro Daniel, numero 95 del mondo.

Leggi di più...

Atp Sofia 2022, Sinner ai quarti di finale

(Adnkronos) – Jannik Sinner si qualifica ai quarti di finale del torneo Atp 250 di Sofia (veloce indoor, montepremi 534.555 euro). L’altoatesino, numero 10 del mondo e prima testa di serie, sconfigge il portoghese Nuno Borges, numero 93 del ranking Atp, con il punteggio di 6-3, 6-4 in un’ora e 24 minuti.

Leggi di più...

Wta Parma 2022, esordio vincente per Cocciaretto

(Adnkronos) – E’ di Elisabetta Cocciaretto il primo successo azzurro al ‘Parma Ladies Open’, torneo Wta 250 con montepremi di 251.750 dollari, che si sta disputando sulla terra rossa del Tennis Club Parma. La 21enne di Fermo, numero 98 Wta, si è imposta per 7-5, 6-1, in poco meno di un’ora e mezza di partita, sulla spagnola Nuria Parrizas Diaz, numero 76 del ranking e 7 del seeding. Al secondo turno Cocciaretto affronterà la vincente della sfida tra Jasmine Paolini, numero 79 del mondo, e la tedesca Jule Niemeier, numero 72 Wta.

Leggi di più...

Federer, l’ultimo match in coppia con Nadal

(Adnkronos) – Un Roger Federer in lacrime ha reso omaggio alla moglie Mirka e si è dichiarato “felice e non triste” nonostante la fine della sua carriera professionale con la sconfitta nel doppio della Laver Cup con Rafael Nadal. Il 20 volte campione del Grande Slam ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe abbandonato il tennis agonistico con un’ultima partita a Londra, sede della quinta edizione della Laver Cup. Federer si è abbracciato a lungo con il vecchio sparring partner Nadal, anche lui in lacrime, al termine dell’incontro, prima di ricevere un’ultima standing ovation da parte del pubblico (tutto esaurito). “In qualche modo lo supereremo”, ha detto Federer in campo. “È stata una giornata meravigliosa. Ho detto ai ragazzi che sono felice, non sono triste. È una bella sensazione essere qui e mi è piaciuto allacciarmi le scarpe un’altra volta”. Federer ha dovuto trattenere le lacrime prima di ringraziare la moglie Mirka, che lo ha visto lottare contro una serie di

Leggi di più...

Coppa Davis, Sinner supera Cerundolo e Italia-Argentina 2-0

(Adnkronos) – Jannik Sinner porta il secondo punto, quello del successo sull’Argentina, e l’Italia conduce 2-0 in Coppa Davis in attesa del doppio. Dopo il successo di Berrettini nel primo singolare del match valido per il gruppo A di Coppa Davis, alla Unipol Arena di Bologna il numero uno azzurro Sinner, numero 11 Atp, si è imposto sull’argentino Francisco Cerundolo, numero 27 del ranking, con il punteggio di 7-5, 1-6, 6-3 in due ore e 36 minuti di gioco al sesto match point.

Leggi di più...

Roger Federer lascia il tennis: “Mi ritiro”

Roger Federer, 41 anni, annuncia il ritiro. “Ho 41 anni, ho giocato oltre 1500 match in 24 anni. Il tennis mi ha trattato con più generosità di quanto avrei mai potuto immaginare. Bisogna capire quando arriva il momento di mettere fine alla mia carriera nelle competizioni. La Laver Cup in programma la prossima settimana a Londra sarà il mio ultimo torneo Atp. Giocherò ancora a tennis in futuro, ovviamente, ma non nei tornei del Grande Slam o nel tour”, dice lo svizzero in un messaggio affidato ai social.    Federer si ritira, i numeri del re del tennis Tornei, vittorie e record Venti titoli del Grande Slam, 8 trionfi a Wimbledon, 103 tornei conquistati nel tour. Sono solo alcuni dei numeri che descrivono la grandezza di Roger Federer. Il fuoriclasse svizzero, 41 anni, ha annunciato oggi il ritiro dopo 24 anni nel tour. In carriera, il fenomeno di Basilea ha vinto 1.251 partite, un bottino inferiore solo a quello di Kimmy

Leggi di più...

US Open 2022, Alcaraz in finale contro Ruud: chi vince è numero 1

(Adnkronos) – Carlos Alcaraz raggiunge Casper Ruud in finale dell’US Open 2022. Chi si aggiudica il titolo, diventa anche il nuovo numero 1 del ranking Atp. Alcaraz, numero 3 del tabellone, ha sconfitto in semifinale lo statunitense Frances Tiafoe per 6-7 (6-8), 6-3, 6-1, 6-7 (5-7), 6-3 in 4h19′. Il 19enne spagnolo raggiunge nell’atto conclusivo del torneo Ruud. Il norvegese, quinta testa di serie, ha avuto la meglio sul russ Karen Khachanov per 7-6 (7-5), 6-2, 5-7, 6-2 in 2h59′.

Leggi di più...

US Open 2022, Berrettini batte Murray e va agli ottavi

(Adnkronos) – Matteo Berrettini agli ottavi di finale dell’US Open 2022. L’azzurro, testa di serie numero 13 nello Slam in corso a Flushing Meadows, nel terzo turno del torneo batte il britannico Andy Murray per 6-4, 6-4, 6-7 (1-7), 6-3. Berrettini si appoggia al servizio con 17 ace, ottenendo il 74% dei punti quando serve la prima. Il romano cede la battuta 2 volte nel match, ma è costantemente aggressivo nei turni di servizio di Murray: si procura 15 palle break e ne sfrutta 5 nel corso del match che dura 3h47′. Berretti affronterà negli ottavi di finale lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, numero 39 del ranking.

Leggi di più...

Us Open, Fognini ko con Nadal.

Sinner batte Eubanks e vola al 3° turno  – Non ce l’ha fatta Fabio Fognini a superare l’ex numero uno al mondo Rafa Nadal al secondo turno degli Us Open, quarto Grande Slam stagionale. Il 35enne tennista di Arma di Taggia, n.60 Atp, è stato sconfitto in quattro set con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-2, 6-1, dopo quasi due ore e 45 di partita, dallo spagnolo, n.3 del ranking mondiale e secondo favorito del seeding.  Avanzano invece Jannik Sinner e Lorenzo Musetti che approdano al terzo turno. Il tennista altoatesino, numero 13 del ranking Atp, si è imposto in tre set sullo statunitense Christopher Eubanks (numero 145 della classifica Atp) con il punteggio di 6-4, 7-6 (10-8), 6-2 in 2 ore e 25″. Sarà ora Brandon Nakashima l’avversario di Sinner al terzo turno: lo statunitense, n.69 Atp, ha eliminato in tre set il bulgaro Grigor Dimitrov, n.17 del seeding, con il punteggio di 7-6 (7-5), 7-5, 6-3.  Avanza al terzo

Leggi di più...

Fognini supera primo turno: ora sfiderà Nadal

Fabio Fognini si regala un’altra impresa da brividi allo Us Open. Il 35enne ligure rimonta lo svantaggio di due set al russo, che gioca senza bandiera, Aslan Karatsev (numero 38 Atp), chiudendo 1-6 5-7 6-4 6-1 6-4 in 3 ore e 34 minuti quella che è la sua nona rimonta di questo genere in carriera: uno specialista del brivido. Il bello è che con questo risultato si guadagna non solo l’accesso al secondo turno degli Us Open 2022 ma anche l’opportunità di affrontare domani, sicuramente su un palcoscenico importante (lo stadio Arthur Ashe?), nientemeno che Rafael Nadal, vincitore a sua volta all’esordio del giovane australiano Rinky Hijikata (4-6 6-2 6-3 6-3 il punteggio), in tabellone grazie a una wild card. E qui i ricordi si affollano, non solo quelli dei 17 scontri diretti (13 vittorie dello spagnolo, 4 dell’azzurro) ma soprattutto quelli della fantastica partita del 2015, proprio sul cemento degli Us Open, in cui Fabio compì la più indimenticabile delle

Leggi di più...

US Open, Serena Williams rimanda addio al tennis: battuta Danka Kovinic

(Adnkronos) – Serena Williams ha mostrato al pubblico adorante degli US Open che non ha ancora finito di giocare, vincendo contro Danka Kovinic e rimandando il momento di dire addio al tennis. La quasi 41enne, vincitrice di 23 Slam, aveva annunciato all’inizio del mese che questo torneo sarebbe stato molto probabilmente il suo ultimo, ponendo fine a una carriera di 27 anni.. Intanto si è assicurata almeno un’altra serata sotto le luci della ribalta con un trionfo per 6-3 6-3. Vestita con un abito disegnato da lei, nero con diamanti, cristalli e oro, si è mossa certamente meglio rispetto alla partita, persa, di inizio mese con Emma Raducanu a Cincinnati.

Leggi di più...

Us Open 2022, tabellone singolare maschile.

Il sorteggio di Sinner, Berrettini e Musetti È stato sorteggiato il tabellone principale degli US Open 2022, quarto ed ultimo Slam del 2022 che scatterà lunedì 29 sui campi in cemento dell’USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing Meadows, New York (montepremi 60.000.000 dollari, nuovo record).   In attesa della conclusione delle qualificazioni, sono cinque gli azzurri ai blocchi di partenza. A guidarli è il n. 1 d’Italia Jannik Sinner (n. 13 ATP e testa di serie n. 11) che inizierà la sua avventura newyorkese contro il tedesco Daniel Altmaier (n. 93, nessun precedente). Il 21enne di Sesto Pusteria, reduce dagli ottavi di finale disputati al Masters 1000 di Cincinnati, è alla quarta partecipazione agli US Open e nella scorsa edizione ha centrato il primo successo nel main draw di Flushing Meadows spingendosi poi fino agli ottavi dove venne fermato da Alexander Zverev (quest’anno assente per infortunio). Il tennista allenato da Simone Vagnozzi con al suo fianco l’esperto coach

Leggi di più...

Us Open, Djokovic non vaccinato: verso assenza a New York

(Adnkronos) – Novak Djokovic, non vaccinato contro il covid, non si è ufficialmente cancellato dalla lista degli iscritti allo US Open, in cui vista la sua classifica sarebbe testa di serie numero 5. Al momento l’ex numero 1 del mondo non ha i requisiti per entrare negli Stati Uniti in quanto da ottobre 2021 vige il divieto di ingresso sul territorio nazionale statunitense a stranieri che non abbiano ricevuto la completa vaccinazione contro il Covid-19.   E Djokovic, come noto, non è vaccinato. Motivo per cui gli è stato tolto il visto dopo ben due procedimenti d’appello prima dell’Australian Open, e per cui ha saltato i Masters 1000 di Indian Wells e Miami tra marzo e aprile, e di Cincinnati la scorsa settimana. Inoltre, per questo ha dovuto saltare anche il Masters 1000 canadese di Montreal, in quanto anche il Canada ha in vigore norme identiche.   Il Cdc, il Centers for Disease Control, ovvero l’agenzia Usa responsabile per la salute

Leggi di più...

Padel, crescono gli infortuni.

I consigli per evitarli Crescono gli appassionati di padel in Italia e, di conseguenza, anche i traumi legati alla pratica di questo sport, soprattutto nella popolazione tra i 35 e i 55 anni. Gli incidenti riguardano soprattutto gomito (20%), caviglia (19%), rachide lombare (14%), spalla e ginocchio (12%). La percentuale degli infortuni aumenta con l’età, un indice di massa corporea elevato e la scarsa agilità dei giocatori. Paolo Arrigoni, ortopedico del team della prima Clinica ortopedica dell’azienda socio sanitaria territoriale Gaetano Pini-Cto di Milano, e appassionato di padel, spiega come evitare problemi, lesioni o traumi.   Il primo consiglio è quello di “non interrompere bruscamente la ‘catena cinetica’ che consente a un giocatore di padel di muovere velocemente la racchetta, riducendo così al minimo gli sforzi funzionali a livello articolare. La catena cinetica – specifica l’esperto – inizia dai piedi e coinvolge le ginocchia, le anche, il rachide lombare e il tronco, la spalla, il gomito, il polso fino alla mano

Leggi di più...

Djokovic e l’allenamento a base di capoeira – Video

(Adnkronos) – In attesa di possibili novità per entrare negli Stati Uniti (i non vaccinati contro il Covid non possono recarsi negli States) e giocare gli US Open, il campione di Wimbledon Novak Djokovic sta proseguendo gli allenamenti a Herceg Novi, in Montenegro, alternando sedute in campo con training a base di capoeira con il maestro Marcelo Santos. Una vera e propria passione per il tennista serbo che nei giorni scorsi ha pubblicato diversi video in cui si esercita nell’arte marziale brasiliana.    

Leggi di più...

Zeppieri: “Gran partita di Sinner, Alcaraz ha fatto fatica”

(Adnkronos) – “Sinner ha giocato una gran partita. Alcaraz però, dopo aver vinto il primo, faceva fatica a lottare dal punto di vista fisico e mentale nel secondo e terzo set. Jannik si è meritato questo successo, io prima della partita avevo detto avrebbe vinto lui, ho indovinato…dispiaciuto per non esserci stato io a lottare in finale”. Con queste parole Giulio Zeppieri, commenta all’Adnkronos, la finale del torneo Atp 250 di Umago vinta da Jannik Sinner sullo spagnolo Carlos Alcaraz. Zeppieri è stato battuto in semifinale proprio dal giovane iberico, ora salito al numero 4 del mondo, rendendosi protagonista di un’entusiasmante cavalcata che lo ha visto partire dalle qualificazioni e spingersi sino in semifinale per arrendersi solo a causa dei crampi nel terzo set. “La partita contro Alcaraz? E’ stata difficilissima e combattutissima: è stato bello far vedere a tutto il mondo che posso giocare a tennis a livello così alto. Ora dobbiamo assolutamente continuare a lavorare per rivivere presto emozioni

Leggi di più...

Il Tennis torna a Casamassima ed è subito successo

Si sentiva la mancanza, numerosi i ricordi e tanti i tornei organizzati a fine millennio in quel campo da ten‐nis realizzato alle spalle dell’ex carcere mandamentale, poi l’abbandono e l’incuria l’avevano fatta da pa‐drone.Tutto questo fino al 21 maggio scorso, quando al termine dei lavori di riqualificazione, l’impianto è stato inaugurato dall’amministrazione comunale e rimesso a disposizione della cittadinanza. Da allora non c’è stato giorno in cui il campo non sia stato utilizzato, un viavai di giocatori di ogni età muniti di tanto entusiasmo e la forte volontà nel riappropriarsi di un vecchio amore mai cessato.Ed ecco che Beppe Pastore, presidente dell’Asd Sporting Club Casamassima, lancia via social la brillante idea di organizzare il 1° Torneo Amatoriale di Tennis “Città Azzurra” da svolgersi nel mese di luglio, con finale venerdì 29. In poche ore viene sommerso dalle adesioni dei tennisti locali completando velocemente il tabellone e il Torneo può cominciare. Intanto giunge anche il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Associazione

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Kyrgios: “Djokovic è una specie di dio”

(Adnkronos) – “Djokovic è una specie di dio, è difficile da battere: congratulazioni a lui e al suo team. Sono state due settimane splendide. Io e il mio team siamo un po’ stanchi, ho bisogno di un po’ di vacanza”. Così Nick Kyrgios, subito dopo la finale di Wimbledon 2022 persa contro Novak Djokovic.   “Nick, tu tornerai qui, non solo a Wimbledon ma in finale” dice Djokovic dedicando a Kyrgios le prime parole dopo aver vinto il suo settimo trofeo a Wimbledon, il quarto di fila e 21mo Slam per il serbo, a uno solo di differenza da Rafael Nadal. Trofeo vinto, svela l’intervistatrice sul prato del campo centrale dell’All England, nel giorno di anniversario del suo matrimonio: “E ora devo trovare i fiori, altrimenti sono guai…”.  “E’ difficile trovare parole di consolazione – dice rivolto ancora a Kyrgios – ma hai mostrato perché meriti di stare con i migliori al mondo, complimenti a te e a tutti. Ti rispetto

Leggi di più...

Djokovic vince Wimbledon 2022, Kyrgios battuto in finale

(Adnkronos) –   Il serbo Novak Djokovic trionfa a Wimbledon 2022 battendo l’australiano Nick Kyrgios per 4-6, 6-3, 6-4, 7-6 (7-3) nella finale del singolare maschile dopo 3h01’. Il 35enne fuoriclasse di Belgrado, al settimo successo sull’erba londinese e al quarto consecutivo sul Centrale dell’All England Club, mette in bacheca il 21esimo titolo della carriera in un torneo del Grande Slam.    LA PARTITA – Kyrgios mette la freccia nel quinto game, procurandosi due palle break con aggressività. Djokovic ‘collabora’ con un doppio fallo e l’australiano è avanti 3-2. La corsa prosegue grazie ad un servizio efficace: ace e vincenti arrivano con relativa continuità, Kyrgios chiude il primo set per 6-4 dopo 31’.    Djokovic, secondo un copione già visto, parte in salita e si ritrova a rincorrere. Nel quarto game del secondo set, il serbo strappa al servizio al rivale a zero e comincia la corsa. Sotto 3-5, Kyrgios si guadagna 3 pesantissime palle break ma le spreca una dopo

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Djokovic batte Norrie e va in finale

(Adnkronos) – Novak Djokovic in finale a Wimbledon 2022. In semifinale il serbo, numero 1 del tabellone, ha sconfitto il britannico Cameron Norrie per 2-6, 6-3, 6-2, 6-4 in 2h35′. Djokovic, campione in carica, in finale affronterà l’australiano Nick Kyrgios, già qualificato da ieri dopo il ritiro di Rafa Nadal, costretto a rinunciare alla semifinale per un infortunio muscolare agli addominali. Come nei quarti di finale contro Jannik Sinner, il fuoriclasse di Belgrado si è trovato a rincorrere. Contro l’azzurro ha ceduto i primi due set, oggi si è svegliato dopo aver perso la frazione iniziale e ha rimontato lasciando 9 game al rivale nei successivi 3 set. Domenica ‘Nole’ cerca il 21esimo trionfo in un torneo del Grande Slam. 

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Nadal si ritira per infortunio: Kyrgios in finale

(Adnkronos) – Rafa Nadal si ritira dal torneo di Wimbledon 2022 per infortunio. Lo spagnolo, 36 anni, a causa di una lesione ai muscoli addominali non potrà disputare domani la semifinale contro l’australiano Nick Kyrgios, che si qualifica direttamente per la finale dove affronterà il vincente del match tra Novak Djokovic e Cameron Norrie.   “Ci ho pensato tanto, ma non ha senso continuare a giocare. Ieri ho sofferto, non posso fare un movimento normale per servire. Sono molto triste”, dice Nadal annunciando il forfait. 

Leggi di più...

Wimbledon 2022, lesione addominale di 7 mm per Nadal

(Adnkronos) – Sette millimetri. Sarebbe questa l’entità della lesione agli addominali di Rafa Nadal. Lo riporta il quotidiano spagnolo Marca, che conferma la sensazione provata dal giocatore durante il match contro Taylor Fritz (“qualcosa non va come dovrebbe”). Alla vigilia della semifinale contro Nikc Kyrgios, pur non avendo ancora sciolto la riserva sulla possibilità di vederlo in campo (mercoledì aveva ammesso di sentirsi molto preoccupato e di non sapere cosa avrebbe deciso di fare: “La salute è più importante della vittoria a Wimbledon”), l’ex numero uno in campo si è comunque presentato a Aorangi Park, i campi di allenamento di Wimbledon, per la sessione quotidiana.   In ritardo rispetto all’orario programmato, ma si è presentato. Il che è un buon segnale. E ha anche provato qualche servizio a velocità molto controllata. C’è comunque ottimismo sulla sua presenza in campo, i precedenti, inoltre confermano le buone sensazioni. Nadal, in passato ha già giocato con una lesione agli addominali. Più precisamente, agli Us

Leggi di più...

Fognini attacca Nadal: “Non credete al suo infortunio”

(Adnkronos) – Rafael Nadal approda in semifinale a Wimbledon dopo 5 set e oltre 4 ore di lotta con Taylor Fritz, nonostante un infortunio ai muscoli addominali patito nel secondo set, che lo limita in particolare al servizio. Un problema fisico al quale non crede il collega Fabio Fognini: “Sicuramente”, scrive ironico il tennista azzurro commentando in una storia Instagram la notizia dell’infortunio dello spagnolo. “Ragazzi, smettete di credere in quello che leggete per favore”, aggiunge giocatore azzurro di Coppa Davis 

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Nadal: “Non so come ho fatto…”

(Adnkronos) – “Ho pensato che non ce l’avrei fatta a finire la partita”. Rafa Nadal esulta dopo la vittoria in 5 set contro Taylor Fritz nei quarti di finale di Wimbledon 2022. Lo spagnolo, condizionato da un infortunio agli addominali, è riuscito a qualificarsi per le semifinali e sfiderà l’australiano Nick Kyrgios.  “Non so come ho fatto. Mi piace giocare queste partite davanti al pubblico del Centrale. E’ stato un pomeriggio durissimo, contro un giocatore fortissimo che è andato alla grande in tutta la stagione. Ho un problema agli addominali, ho dovuto modificare il servizio. In momenti ho pensato che non sarei riuscito a finire l’incontro. Ma ho trovato le forze per farlo”, dice Nadal alla fine del match. “Spero di essere pronto per giocare in semifinale, Nick è fortissimo su tutte le superfici e in particolare sull’erba. Sta facendo molto bene, spero di essere al 100%”. 

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Kyrgios in semifinale: risultati

(Adnkronos) – Nick Kyrgios in semifinale a Wimbledon 2022. Il 27enne australiano approda per la prima volta in carriera tra i ‘last 4’ del torneo londinese grazie al successo per 6-4, 6-3, 7-6 (7-5) sul cileno Cristian Garin nei quarti di finale. “Non avrei mai pensato di arrivare in semifinale in un torneo del Grande Slam. Sono orgoglioso di quello che sto facendo, dice Kyrgios, che attende in semifinale il vincente della sfida tra lo spagnolo Rafa Nadal e lo statunitense Taylor Fritz.   SINGOLARE FEMMINILE – Elena Rybakina è la quarta e ultima semifinalista del singolare femminile. La kazaka, numero 23 del mondo e 17 del seeding, sconfigge l’australiana Ajla Tomljanovic, numero 44 del ranking Wta, con il punteggio di 4-6, 6-2, 6-3 in un’ora e 52 minuti. Rybakina sfiderà domani la romena Simona Halep, numero 18 del mondo e 16 del tabellone, che ha battuto la statunitense Amanda Anisimova, numero 25 del ranking Wta e 20 del tabellone, con

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Binaghi: “Djokovic un mostro ma Sinner c’è”

(Adnkronos) – “Sinner ha dimostrato ancora una volta di avere grandi qualità tecniche e caratteriali. Dall’altra parte della rete c’era un mostro e alla fine ha vinto ancora una volta lui ma sono convinto che la prossima volta andrà diversamente”. Il presidente della Fit Angelo Binaghi commenta così all’Adnkronos la sconfitta di Jannik Sinner in cinque set contro Novak Djokovic nei quarti di finale di Wimbledon 2022.   “Dodici mesi fa Matteo Berrettini contro di lui in finale ha vinto il primo set, ieri Jannik Sinner ha vinto i primi due e la prossima volta uno dei nostri riuscirà a portare a casa tre set su cinque e vincere la partita. Il tempo gioca a favore del tennis italiano”, aggiunge il numero 1 della Federtennis.  “Questi primi 6 mesi di stagione, nonostante i tantissimi infortuni, ha portato al tennis italiano due semifinali Slam con Berrettini all’Australian Open e con Martina Trevisan a Parigi, vittorie di prestigio al Queen’s e a Stoccarda

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Djokovic: “Sinner perfetto per 2 set”

(Adnkronos) – “Congratulazioni a Jannik, è un grandissimo giocatore, è stabile tra i primi dieci e ha un grandissimo futuro. Per due set è stato il migliore in campo”. Così Novak Djokovic dopo la vittoria in rimonta al quinto set su Jannik Sinner nei quarti di finale di Wimbledon 2022 dopo essere stato in svantaggio per 2 set a zero. “Alla fine del secondo set sono uscito dal campo, mi sono parlato davanti allo specchio per ritrovarmi, è la verità – aggiunge il 6 volte campione ai ‘Championships’ nell’intervista a bordo campo dopo il match-. A volte in queste circostanze quando non giochi bene e l’altro ti domina, queste cose sono necessarie”.  “Ho parlato a me stesso, ho riordinato le idee e giocato meglio che potevo. L’ho fatto, mi ha dato fiducia e l’ha tolta a Jannik. L’esperienza mi ha aiutato a gestire la pressione. Il break all’inizio del terzo set è stato il momento di svolta. Anche se ho giocato

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Sinner batte Alcaraz e va ai quarti

(Adnkronos) – Jannik Sinner ai quarti di finale del singolare maschile di Wimbledon 2022. L’azzurro, numero 10 del tabellone, supera negli ottavi di finale lo spagnolo Carlos Alcaraz, testa di serie numero 5, per 6-1, 6-4, 7-6 (8-10), 6-3 in 3h35′.  Il ventenne domina il match nei primi 2 set, con un totale controllo del gioco. Alcaraz entra in partita nel terzo parziale e il verdetto viene rinviato al tie-break. Sinner per due volte ha la chance di chiudere i conti ma non riesce a concretizzare né il primo, né il secondo match-point. L’iberico, invece, capitalizza il quarto set-point e resta agganciato alla sfida.  Sinner ha il merito di archiviare immediatamente le occasioni sprecate e di superare il momento più difficile della giornata con freddezza: rimedia a 3 palle break all’inizio del quarto set e riprende a martellare. L’azzurro mette a segno il break, allunga 3-1 e difende il vantaggio annullando 3 breakpoint al rivale: risale da 0-40 e si aggiudica

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Nadal batte Sonego e va agli ottavi

(Adnkronos) – Rafa Nadal batte Lorenzo Sonego nel terzo turno del singolare maschile di Wimbledon 2022. Lo spagnolo, numero 2 del tabellone, supera l’azzurro (27 del seeding) per 6-1, 6-2, 6-4 in 2h04′. Il match non ha storia nei primi 2 parziali e si accende solo nella terza frazione. Sul 4-4, Sonego subisce il break che consente a Nadal di allungare. L’iberico chiude al primo match point e vola agli ottavi, dove affronterà l’olandese Botic van de Zandschulp. 

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Sinner agli ottavi di finale: sfida con Alcaraz

(Adnkronos) – Jannik Sinner agli ottavi di finale del tabellone del singolare maschile di Wimbledon 2022. L’azzurro si qualifica per la prima volta in carriera al quarto turno del torneo, terza prova stagionale del Grande Slam, in corso di svolgimento sui campi in erba dell’All England Club di Londra. Il ventenne altoatesino, numero 13 del mondo e decima testa di serie, supera il 37enne statunitense John Isner, numero 24 del ranking Atp e 20 del seeding, con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-4), 6-3 dopo due ore e 23 minuti di partita. Sinner affronterà il 19enne spagnolo Carlos Alcaraz, numero 7 del mondo e 5 del tabellone.  

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Djokovic agli ottavi

(Adnkronos) – Il campione in carica Novak Djokovic si qualifica agevolmente agli ottavi di finale di Wimbledon 2022, terza prova stagionale del Grande Slam, in corso di svolgimento sui campi in erba dell’All England Club di Londra. Il serbo, numero 3 del mondo e prima testa di serie, sconfigge il connazionale Miomir Kecmanovic, numero 30 del ranking Atp e 25 del seeding, con il punteggio di 6-0, 6-3, 6-4 in un’ora e 52 minuti.  

Leggi di più...

Wimbledon 2022, Sonego al terzo turno

(Adnkronos) – Lorenzo Sonego avanza al terzo turno del tabellone del singolare maschile di Wimbledon 2022, terza prova stagionale del Grande Slam, in corso di svolgimento sui campi in erba dell’All England Club a Londra. L’azzurro, numero 54 del mondo e 27 del seeding, supera il francese Hugo Gaston, numero 66 del ranking Atp, con il punteggio di 7-6 (7-4), 6-4, 6-4 in due ore e 32 minuti.  

Leggi di più...