SCUOLA

Pnrr, al via ‘piano scuola 4.0’

2,1 mld  per 100mila classi innovative e laboratori Un programma di innovazione didattica per avere lezioni più interattive e studentesse e studenti più coinvolti. È il “Piano Scuola 4.0”, uno stanziamento di 2,1 miliardi di euro per trasformare 100.000 classi tradizionali in ambienti innovativi di apprendimento e creare laboratori per le professioni digitali del futuro negli istituti scolastici del secondo ciclo. Spazi di apprendimento flessibili e tecnologici per favorire la collaborazione e l’inclusione. In tutte le scuole italiane e in linea con le esigenze di crescita di bambini e ragazzi.    “Si tratta di un intervento trasformativo concreto della nostra scuola che stiamo realizzando nell’ambito del Pnrr – afferma il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi -, il più grande di questo tipo mai realizzato, con risorse e tempi certi. Le ricerche educative ci dicono che gli ambienti influiscono sul processo di apprendimento e sulle metodologie della didattica. L’intervento mette al centro le studentesse e gli studenti, utilizzando la tecnologia come risorsa per l’innovazione e alleata dell’apprendimento. In questi mesi abbiamo investito molto sul

Leggi di più...

15.639 i posti che mancano negli asili nido

Sono 15.639 i posti che mancano all’appello negli asili nido di 17 regioni italiane per raggiungere l’obiettivo minimo del 33% di tasso di presa in carica. Per colmare questo gap, sono state assegnate risorse a 4.974 Comuni per il tramite di un decreto emanato dal Viminale di concerto con il Mef, il ministro dell’Istruzione, il ministro per il Sud e la Coesione territoriale e il ministro per la Pari opportunità e la Famiglia. La pubblicazione della norma è stata resa nota sulla Gazzetta Ufficiale il 29 luglio 2022 attraverso un comunicato del ministero dell’Interno. A rilevarlo è il Centro Studi Enti Locali (Csel) in un’elaborazione per Adnkronos. Il provvedimento riguarda i Comuni delle Regioni a Statuto ordinario e quelli siciliani e sardi. Sono quindi esclusi Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta. I dati su cui è stato basato il riparto del fondo che, per il 2022, ha una dotazione di 120 milioni di euro, sono riferiti al numero

Leggi di più...

Scuola, online graduatorie supplenze 2022/2023

Domande al via da oggi Scuola: al via le domande per le supplenze anno scolastico 2022/23. Da ieri gli uffici scolastici provinciali stanno infatti pubblicando le graduatorie e da oggi è possibile inoltrare le domande di supplenza. A ricordarlo è la Gilda degli Insegnanti, denunciando tuttavia che “molti docenti non potranno partecipare perché il sistema informatico li ha immotivatamente espulsi dalle graduatorie. In queste condizioni, sarà impossibile avere tutti gli insegnanti in cattedra dal 1 settembre”.  Chi può presentare la domanda e quando   Come ricorda Orizzontescuola.it, la domanda per l’attribuzione degli incarichi residui al 31 agosto e di quelli al 30 giugno 2023 potrà essere presentata da oggi fino a mercoledì 16 agosto alle ore 14. Potranno farlo tutti gli aspiranti correttamente inseriti nelle GaE 2022/25 e nelle GPS prima e seconda fascia per il biennio 2022/24, posto comune e sostegno. Non possono presentare la domanda i docenti esclusi, quindi depennati con apposito e motivato decreto.  La domanda può

Leggi di più...

Cambio di Dirigente, all’IISS “R. Luxemburg”

Acquaviva delle Fonti, Cambio di Dirigente, dal 1° settembre all’IISS “R. Luxemburg” arriva Rocco De Fazio Nei giorni scorsi l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia ha pubblicato il provvedimento relativo all’attribuzione degli incarichi dirigenziali: conferme, mutamenti, mobilità interregionali con decorrenza dal 1° settembre 2022. Vediamo nel dettaglio le novità emerse dalle decisioni dell’USRP per quanto riguarda Acquaviva delle Fonti. Confermate le due Dirigenti Scolastiche prof. ssa Valeria Brunetti per l’ I.C. “DE AMICIS-GIOVANNI XXIII” BAIC89400E e prof.ssa Anna Maria Bosco per l’ I.C. “CAPORIZZI – LUCARELLI” BAIC89500A. Il prof. Rocco Fazio (foto sotto), già Preside del Liceo “Canudo” di Gioia del Colle, a seguito di scadenza di contratto è ora a capo dell’Istituto “Rosa Luxemburg” di Acquaviva delle Fonti, subentra al prof. Francesco Scaramuzzi. Stando alle prime indiscrezioni sarebbe tra i “papabili” per la dirigenza “a scavalco” dell’ I.I. S.S. Liceo “Leonardo Da Vinci” della vicina Cassano delle Murge che torna in reggenza perché gli iscritti sono al di sotto

Leggi di più...

“Mussolini comunista e D’annunzio l’estetista”

Maturità 2022, Mussolini comunista e D’annunzio l’estetista: gli strafalcioni La Maturità 2022 volge al termine, e non c’è esame di Stato che può essere archiviato senza la tradizionale rassegna di strafalcioni, errori e orrori che ogni anno il portale Skuola.net colleziona grazie ai racconti delle ragazze e dei ragazzi che sono stati protagonisti dei colloqui o che hanno semplicemente assistito alle interrogazioni. Da quest’anno, infatti, è tornato il ‘pubblico’ agli orali dopo due anni di contingentamento causa pandemia e quindi sono aumentati i ‘delatori’. E, come sempre, a commettere clamorosi scivoloni non sono stati solo i maturandi.   A monopolizzare la scena, quest’anno, sono sicuramente gli abbagli letterari. Che non hanno risparmiato neanche i pilastri della letteratura italiana. Verga e Pascoli sono stati gli autori protagonisti dell’analisi del testo nella prima prova scritta? Allora uno studente ha pensato bene di fonderli insieme durante l’orale, attribuendo la novella “La Lupa” (di Verga) proprio al suo “collega” di maturità Pascoli. Una “combo”

Leggi di più...

Da Puglia ti vorrei a Puglia Generation

Il prossimo 30/6 dalle ore 14:30, presso l’aula Romanelli Grimaldi del Dipartimento di Economia e Finanza dell’Università degli studi di Bari, in Largo S. Scolastica, i protagonisti del progetto Puglia Generation presenteranno i risultati del lavoro svolto e le proposte per il futuro delle politiche giovanili pugliesi. Puglia Generation è il progetto realizzato dall’Università di Bari, tramite Orsù Innovation Lab e BaLab, a seguito della stipula del protocollo di intesa con la Sezione Politiche Giovanili della Regione Puglia per la sperimentazione di metodologie innovative per definire azioni che offrano una risposta concreta e operativa ai fabbisogni emersi dal percorso di partecipazione “Puglia ti vorrei”. Il progetto ha coinvolto 5 team di studenti universitari che, avvalendosi della metodologia del design thinking e dei processi di contaminazione, hanno sviluppato degli interessanti prototipi di misure per le politiche giovanili. All’evento di restituzione parteciperanno, tra gli altri, il Rettore dell’Università di Bari, Stefano Bronzini, la direttrice dell’Agenzia Nazionale Giovani, Lucia Abbinante e l’assessore regionale alle

Leggi di più...

“Maratona Olimpo, una ragione in più per la Pace”

Cosa ci fanno le divinità dell’Olimpo con i colori della bandiera della Pace? E le fragranze al veleno di cobra della nuova e seducente collezione Cleopatra? E i giochi olimpici che bloccano tutte le guerre? Tutto questo in un tuffo dell’ “attuale” passato della “maratona Olimpo, una ragione in più per la Pace”, la piéce teatrale dei 60 ragazzi del quarto e quinto anno della scuola primaria dell’Istituto comprensivo “Perotti Ruffo” di Cassano di mercoledì 29 alle 18,30 nel piazzale del plesso di via Convento. Un’opera teatrale liberamente ispirata al celebre talk di LA7 ”Maratona Mentana” in cui gli studenti, in un percorso di tre settimane, hanno focalizzato l’attenzione  sui temi caldi della Guerra e sulla opportunità di ragionare in un’ottica di pace globale. Il Pon dedicato all’educazione teatrale che è un vero e proprio esperimento di didattica innovativa che ha saputo coniugare creatività e conoscenza, curiosità per il mondo classico e l’ironia nel traslare il mito greco, gli antichi

Leggi di più...

Maturità 2022, prima prova esame di Stato

Autori e tracce di italiano Maturità 2022, con la prima prova di italiano ha preso il via l’esame di Stato per oltre 500mila studenti e subito sono partite le indiscrezioni su tracce e autori.   Secondo le prime indiscrezioni, il protagonista di una delle due tracce di analisi del testo, quella in poesia, è Giovanni Pascoli, con il brano “La via ferrata”. A riportarlo è il portale Skuola.net precisando che l’autore scelto per l’altra traccia di analisi del testo, quella in prosa sarebbe, invece, Giovanni Verga con il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano”.  Secondo Skuola.net tra le tracce di testo argomentativo, Tipologia B, i candidati potranno scegliere anche parte dal brano “La sola colpa di essere nati”, di Gherardo Colombo e Liliana Segre, con al centro una riflessione sulle leggi razziali.  Un’altra delle tracce di testo argomentativo, Tipologia B, ha come protagonista Giorgio Parisi, recente premio Nobel per la Fisica, con un passaggio di un suo discorso sui cambiamenti climatici tenuto

Leggi di più...

Maturità 2022, date e prove

Come saranno gli Esami di Stato Meno di 48 ore separano 539.678 fra studentesse e studenti dalla Maturità 2022. Le date per le prove per gli Esami di Stato si avvicinano: il 22 giugno alle 8.30, con la prima prova di italiano predisposta su base nazionale, suonerà la speciale campanella per i maturandi. Dei 522.873 candidati interni, saranno 92.828 gli studenti dagli istituti professionali, 167.718 dagli Istituti tecnici e 262.327 dai Licei. Ecco, prova per prova, come sarà articolato l’Esame.  Per la prima prova scritta alle candidate e ai candidati saranno proposte sette tracce con tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.   Il 23 giugno si proseguirà con la seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che avrà per oggetto una sola disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Ad esempio, Lingua e cultura latina per il Liceo classico, Matematica

Leggi di più...

Maturità 2022 e mascherine, attesa decisione

Cosa dicono Bassetti, Galli e Lopalco Maturità 2022 e mascherine, c’è attesa per le decisioni che dovranno essere prese in queste ore per l’esame in sicurezza, tema al centro di un incontro, oggi, tra il ministro della Salute, Roberto Speranza, e quello dell’Istruzione, Patrizio Bianchi. Sull’obbligo o meno delle mascherine alla maturità alcuni si sono detti favorevoli a far togliere il dispositivo per l’orale, ma a tenerlo per lo scritto  “E’ assurdo che, nella stessa scuola dove siamo andati a votare, iniziano le prove di terza media e poi la maturità. Ieri c’erano, sbagliando, anziani e fragili senza mascherina, perché era fortemente raccomandata. Invece i ragazzi di 13 anni e 18 anni devono obbligatoriamente metterla. Io credo che sarebbe giusto dare una raccomandazione all’uso della mascherina a chi ne ha più bisogno degli altri – dice all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova – Continuare la tiritera ‘sì allo scritto e no all’orale’ non

Leggi di più...

Gli Scacciarischi

Premiazione delle olimpiadi della prevenzione “Gli ScacciaRischi: le Olimpiadi della prevenzione” è il progetto-concorso promosso da Inail Puglia e Assessorato alla promozione della salute della Regione Puglia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, per sensibilizzare gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado pugliesi sui temi della salute e della sicurezza a casa, a scuola e nei luoghi di lavoro. Mercoledì 8 giugno dalle 10.30 si terrà la premiazione dei Campioni 2021/2022. Un videogioco per imparare Si tratta della conclusione di un percorso ludico-educativo che si è sviluppato attraverso il videogame gli “ScacciaRischi” realizzato dalla AgeOfGames (ex PMStudios) di Bari. Un videogioco per imparare a riconoscere ed evitare i rischi per la salute presenti nei luoghi di vita e di lavoro. Il progetto è tra i finalisti della call “Valore Pubblico: la Pubblica Amministrazione che funzione” promossa da SDA Bocconi, Ministero della Pubblica Amministrazione, ANCI, UPI e Gruppo Gedi. La premiazione L’evento, in modalità digitale, premierà le vincitrici e i vincitori della

Leggi di più...

“Note d’Estate, note di socialità ritrovata”

Ci siamo! Ormai mancano pochi giorni all’evento “Note d’estate” che si svolgerà nel giardino dell’Istituto don Milani di Acquaviva delle Fonti, il prossimo mercoledì 8 giugno a partire dalle ore 18.30. Non si tratta del solito momento di spettacolo che chiude un normale anno scolastico. “Note d’estate” è davvero molto di più. La Dirigente Dott.ssa Maria Rosaria Annoscia in primis, supportata dai docenti del liceo e dalla Comunità scolastica nella sua interezza, sta lavorando da giorni alla realizzazione di un evento aperto al territorio, che rappresenti per l’Istituto un ponte fra la sua storia e il futuro, fra ciò che il don Milani ha realizzato negli anni e quello che sarà. Nel corso della serata infatti saranno festeggiati quei docenti che negli ultimi due anni, caratterizzati dalla pandemia e dalle conseguenti restrizioni sociali, hanno concluso la propria carriera e i loro colleghi che andranno in pensione alla fine di questo anno scolastico. Tutti, ognuno per la propria disciplina, hanno fatto

Leggi di più...

Asilo nido comunale, rinnovata la convenzione

L’asilo nido comunale continuerà ad essere gestito per un ulteriore triennio dalla cooperativa sociale “Occupazione e solidarietà” che, a dicembre del 2016, in associazione temporanea d’impresa con le cooperative “Baby House” e “Crescere Insieme”, si è aggiudicata la gara per l’affidamento in concessione della struttura per un periodo di tre anni dalla sottoscrizione del verbale di consegna dell’immobile, avvenuto il 10 gennaio del 2019.A causa delle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria, che hanno determinato la sospensione di ogni attività per 139 giorni, il rapporto contrattuale si sarebbe concluso il 20 maggio 2022; tuttavia, a fine gennaio, la Cooperativa ha comunicato la disponibilità a proseguire nella gestione dell’asilo nido comunale per altri tre anni scolastici alle stesse condizioni tecniche ed economiche, avvalendosi della clausola inclusa nelle migliorie dell’offerta tecnica presentata in sede di gara.Disponibilità che è stata accolta dal Settore Servizi Generali in considerazione di due valutazioni: il servizio “è stato svolto in maniera precisa e puntuale” e il rinnovo del contratto

Leggi di più...

Bentornata borsa di studio “D’addetta”

A tre anni di distanza dall’ultima premiazione, sono state assegnate le due borse di studio riservate agli alunni delle classi quinte delle scuole primarie “G. Marconi” e “G. Rodari”.Con l’arrivo dei due nuovi dirigenti scolastici Francesco Mario Pio Damiani al Circolo Didattico “G. Marconi” e Leonardo Campanale all’Istituto Comprensivo “Rodari/Alighieri”, furono stilati i verbali di aggiudicazione delle borse di studio da parte della commissione. Lo scoppio dell’epidemia e successiva pandemia del covid-19 impedì lo svolgimento delle cerimonie di premiazione dei vincitori e finalisti in presenza fisica anche degli alunni dell’a.s. 2019/20. Dopo due tribolati anni scolastici, che hanno impedito e annullato le relative borse di studio, finalmente è stato possibile effettuare le cerimonie di premiazione lasciate in sospeso, provvedendo a stabilire le due date ufficiali delle premiazioni. Giovedì 28 aprile si è svolta la prima cerimonia, riservata agli alunni del circolo didattico “G. Marconi”, già frequentanti la terza classe presso la scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri”.La cerimonia, come

Leggi di più...

Mascherine a scuola sì o no?

Cosa dicono Bassetti, Burioni e Ricciardi Mascherine a scuola contro i contagi Covid, sebbene manchi poco alla chiusura dell’anno scolastico il tema dell’obbligo di mascherina in classe resta di stretta attualità e si discute della possibilità di abolire l’obbligo nella fase finale dell’anno scolastico, anche alla luce delle temperature ormai estive. Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite questa mattina di SkyTg24, si dice “convinto che soprattutto durante le lezioni, quando i nostri ragazzi e i nostri bambini sono seduti al proprio posto, si possano togliere le mascherine e mi auguro che ci possa essere lo spazio per fare una ulteriore riflessione pur consapevole che siamo certamente ormai vicini alla scadenza dell’anno scolastico. Sarebbe un ulteriore segnale di fiducia ai cittadini. Mi auguro che si possa aprire una riflessione”.  BASSETTI – L’Italia “è l’ultimo e unico Paese in Ue ad avere ancora l’obbligo della mascherina a scuola. E’ anacronistico e fuori dal tempo” dice all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore Malattie

Leggi di più...

Avviso Borse di Studio A.S. 2021/2022

Con gli Atti del Dirigente della Sezione Istruzione e Università della Regione Puglia n.65 e n.66 del 3 maggio scorso, riparte anche per l’anno scolastico 2021/2022 la misura che assegna contributi di importo pari a 200 euro agli studenti e studentesse delle scuole superiori della Puglia a basso reddito. A beneficiarne saranno studentesse e studenti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, residenti sul territorio regionale e il cui nucleo familiare abbia un reddito ISEE non superiore ad € 10.632,94. I dati ISEE saranno acquisiti direttamente dalla banca dati dell’INPS tramite cooperazione applicativa; pertanto, al momento della presentazione dell’istanza è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema INPS una dichiarazione ISEE valida. In caso di attestazione ISEE che rilevi difformità/omissioni sarà comunque possibile presentare l’istanza, la quale sarà provvisoriamente accolta, se in possesso degli altri requisiti previsti dall’avviso, e ammessa definitivamente in graduatoria solo in seguito alla regolarizzazione dell’attestazione ISEE entro 10 (dieci) giorni dalla data

Leggi di più...

“Perotti-Ruffo”: Erasmus KA101

Nell’ambito del Progetto Erasmus 2019-1-IT02-KA101-061279 TOWARDS AN INNOVATIVE AND INCLUSIVE SCHOOL approvato nel 2019, in data 24/04/2022 un gruppo di docenti della Scuola Secondaria di Primo Grado, prof. Sapone, prof. De Santis, prof.ssa Casiello, prof.ssa Tufarielli e prof.ssa Patruno, è partito per la Germania, Celle, per attività di Job-Shadowing presso la scuola Oberschule Westercelle. Nello stesso giorno due insegnanti della Scuola Primaria, l’insegnante Palmirotta e l’insegnante Lionetti Chiara, sono partite per la Spagna per attività di Job-Shadowing e Teaching-Assignment nella scuola FUNDACIÓN EDUCATIVA ACI – COLEGIO ESCLAVAS SCJ BENIRREDRA. Come da progetto, i docenti saranno impegnati per due settimane presso le nostre scuole partner all’estero. In data 02/05/2022 un terzo gruppo di docenti, formato dalla prof.ssa Campochiaro e l’insegnante Bongermino, è partito per la Spagna per attività di Job-Shadowing presso la scuola I.E.S. San Sebastián de La Gomera sempre per un periodo di due settimane. I periodi in sovrapposizione sono, purtroppo, la conseguenza di due anni di pandemia che ha

Leggi di più...

“CassanoScienza”: festival degli studenti 

Più di 30 appuntamenti dal 2 all’8 maggio con ospiti internazionali per parlare di Creatività e Sostenibilità Torna “CassanoScienza” il primo festival scientifico italiano di divulgazione gestito dagli studenti, che dal 2 all’8 maggio 2022 trasformerà il liceo “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge, in provincia di Bari, in un’agorà del sapere. Questa ottava edizione dedicata a sostenibilità e creatività, riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca tra i migliori progetti di diffusione della cultura scientifica (D.D.1662/2020 – PANN20_00102) vede come capofila l’IISS Da Vinci, l’agenzia di divulgazione scientifica “Multiversi aps” e il Comune di Cassano delle Murge, arricchendosi della collaborazione di numerose altre realtà del territorio e nazionali (Fondazione Umberto Veronesi, AIRC, INFN di Bari, la rete StartNet Network, Club Unesco, Lions, Presidi del Libro), oltre che del Comune di Acquaviva delle Fonti.  Nel corso della settimana gli studenti, nella veste di divulgatori, trasformeranno la scuola in un grande laboratorio da presentare a visitatori esterni e alle scolaresche

Leggi di più...

Pnrr: transizione digitale delle scuole

Scuole più digitali, moderne ed efficienti: con questi obiettivi partono oggi i nuovi avvisi per la transizione digitale di oltre 8mila istituti scolastici italiani previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il Dipartimento per la Trasformazione digitale ha annunciato che gli istituti possono ora candidarsi sulla piattaforma Pa digitale 2026 (https://padigitale2026.gov.it) e richiedere i contributi necessari per migrare i propri servizi sul cloud e aggiornare o dotarsi di nuovi siti web. Le risorse, previste dal Pnrr e messe a disposizione dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del consiglio dei ministri in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, sono complessivamente 95 milioni di euro: 50 milioni sono destinati alla migrazione sul cloud, altri 45 milioni sono dedicati ai siti web. Il Dipartimento sottolinea che l’obiettivo degli avvisi è di sostenere, da una parte, la migrazione di un numero minimo di servizi verso infrastrutture e soluzioni cloud qualificate per garantire servizi affidabili e sicuri, in coerenza con quanto definito all’interno

Leggi di più...

Maturità 2022, con gli scritti torna il toto-tema

Con gli scritti della Maturità 2022 tornano le “scommesse” degli studenti sulle scelte del Ministero per le tracce della prova di italiano. Guerra e Covid, secondo i maturandi, saranno i protagonisti del tema di attualità. Gli autori più studiati a scuola, invece, hanno poca concorrenza per l’analisi del testo. Per quanto riguarda anniversari e ricorrenze, i 100 anni dalla morte di Verga e il centenario dalla nascita di Pasolini sono indicate tra le più papabili per l’esame. Secondo un sondaggio di Skuola.net su 1.000 maturandi, la Guerra in Ucraina potrebbe essere tra le tracce d’esame, indicata dal 38%. Il Covid, magari da collegare alle prospettive per il post-pandemia, è l’argomento più probabile per il 15%. Tra gli autori di prosa dell’800, le preferenze si concentrano su Gabriele D’Annunzio (37%) e Giovanni Verga (34%). Se, invece, l’autore di prosa selezionato dovesse essere del ‘900, Luigi Pirandello è il più probabile per 1 studente su 3. Tra i poeti ottocenteschi, i più

Leggi di più...

#studioinpugliaperché, prorogate le iscrizioni

Sono stati prorogati i termini per l’iscrizione a #studioinpugliaperché, il premio di Regione Puglia e ARTI che racconta, attraverso la voce degli studenti, i motivi per cui proseguire gli studi post diploma in Puglia. È possibile, infatti, candidare i propri contributi sino alle ore 12:00 di lunedì 16 maggio 2022, accedendo alla sezione dedicata del sito di progetto. IL PROGETTO Torna Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché, l’iniziativa di Regione Puglia – Assessorato all’Istruzione e Diritto allo Studio e ARTI che premia le menti giovani e brillanti che hanno deciso di proseguire gli studi in Puglia. Possono partecipare al concorso i diplomati e i laureati triennali/diplomati di I livello che abbiano conseguito il titolo con il massimo dei voti e che risultino iscritti nell’a.a. 2021/2022 ad un corso di laurea triennale, laurea magistrale, laurea a ciclo unico, diploma accademico di I o II livello di un’Università, ITS o Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Accademia di Belle Arti, Conservatorio) con sede in Puglia, indipendentemente dall’anno di corso.

Leggi di più...

Lectio Magistralis

“Nuovo appuntamento per l’I.I.S.S. “R. Canudo-Marone-ITI Galilei” con la dottoressa Nicoletta Dentico, giornalista, produttrice e ricercatrice al NHK. Venerdì 8 aprile, alle ore 18:30, la giornalista incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico “Ricciotto Canudo” e del Liceo Classico “P.V. Marone” di Gioia del Colle per condurre una lezione dal titolo “Denaro e sfide globali: come la finanza decide le sorti del mondo”. L’incontro, organizzato dal team docenti di progettazione delle “Lectio magistralis: Sguardi d’autore sul mondo”, con la guida della prof.ssa Irene Martino, è il quarto degli appuntamenti previsti per l’anno scolastico in corso. La lezione-di ambito etico-verrà introdotta dalla prof.ssa Maria Antonietta Notarnicola, docente di Religione dei licei. La dott.ssa Nicoletta Dentico è nata Verona nel 1961 e vive a Roma. Dopo la Maturità classica si è laureata in Lingue e Letterature straniere a Pisa e in Comunicazione sociale a Roma; presso la Bristol University, ha seguito il corso annuale con relativo esame in Lingua e Letteratura Inglese. Dal 1991, con nomina ufficiale, è

Leggi di più...

Il contest “L’Aida dei ragazzi”

In occasione della celebrazione dei 150 anni dell’opera lirica di Giuseppe Verdi l’istituto castellanese ha voluto celebrare la ricorrenza con un progetto ambizioso e innovativo: “L’Aida dei ragazzi”, nato da un’idea della dirigente scolastica Carmela Pellegrini, che ha coniugato l’impegno musicale della scuola con l’ampliamento formativo apportato dai numerosi moduli PON – FSE (avviso n. 9707 del 27/04/2021) avviati. Nel mese di giugno l’Istituto porterà in scena l’opera lirica della Aida, rivisitata in chiave moderna, con la partecipazione degli alunni delle classi 4° impegnati nella recitazione, gli studenti delle classi 5° nel coro e, infine, l’orchestra della “S. Viterbo” che suonerà le musiche di scena. In questo contesto non poteva mancare il taglio pedagogico-didattico innovativo al progetto ed ecco l’idea di “L’Aida dei ragazzi”, ovvero quattro finali inaspettati, rielaborati dagli alunni delle classi 5°, guidati dai loro insegnanti e dal prof. Vincenzo Topputi (docente di clarinetto). Tutti possono partecipare al contest, cliccando il seguente link della scuola: https://forms.gle/5j2UDGx62aiDeDGr9 e votando

Leggi di più...

“Moro Vive”

Il 4 aprile all’I.I.S.S. “Colamonico-Chiarulli” Lunedì 4 aprile alle ore 10,00 gli studenti dell’I.I.S.S. “Colamonico – Chiarulli” di Acquaviva delle Fonti (BA) potranno partecipare all’incontro per il progetto “Moro vive”, l’iniziativa del Consiglio Regionale della Puglia che punta ad avvicinare i giovani delle scuole superiori pugliesi al pensiero, al ruolo e alla figura del grande statista di Maglie. Dopo i saluti istituzionali della prof.ssa Chiara Losurdo, dirigente scolastico e dei professori A. Ansani, A. Digioia, A. Iacobellis, V. Mancino, M.G. Rizzi, referenti del Progetto, sarà la volta della  relazione, curata dall’on. Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul Caso Moro. Il progetto consiste nel racconto della vicenda umana, professionale, politica e drammatica di Aldo Moro, con particolare attenzione al ruolo avuto da Moro alla Costituente, da Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e da Presidente del Consiglio dei Ministri. Ogni incontro permetterà di far conoscere ai giovani studenti la storia d’Italia ancora non scritta nei libri di

Leggi di più...

Scuola, approvato un progetto da 6,8 milioni di euro

L’intervento prevede la messa in sicurezza strutturale e l’efficientamento energetico del plesso della Scuola “R. Resta” La Giunta, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico della scuola media “R. Resta”. Un’opera che, come rimarcato nel corpo della delibera, rientra negli obiettivi “posti in essere dall’Amministrazione Comunale nell’ambito delle politiche attive a sostegno dell’istruzione, consistenti nel potenziamento del patrimonio scolastico comunale”. L’intervento comporterà un costo presuntivo di 6,8 milioni di euro e sarà candidato al bando regionale dedicato alla riqualificazione delle scuole, finanziato dal PNRR con una dotazione complessiva di 49 milioni di euro. La soluzione progettuale – redatta dal Responsabile del Settore Lavori Pubblici, l’arch. Flaviano Palazzo – si muove lungo due direttrici. In primis, si provvederà alla messa in sicurezza di ciascun piano dell’edificio e della palestra attraverso il rinforzo strutturale di pilastri, travi e travetti del solaio. Saranno utilizzati materiali compositi con fibre di

Leggi di più...

“Scuola dell’Infanzia” dedicata a don Battista

Con sorprendente (quanto piacevole) velocità, il vice-Sindaco dell’Amministrazione Comunale, Angelo Giustino fa sapere che la proposta di intitolare la “Scuola dell’Infanzia di via Galietti” di Cassano a don Battista Armienti è diventata già atto concreto, dal dicembre scorso. “Ormai da settimane abbiamo avviato l’iter procedurale onde ottenere l’autorizzazione dall’Ufficio Scolastico Regionale nonché dal Consiglio di Istituto del comprensivo Perotti-Ruffo l’autorizzazione/nullaosta onde addivenire all’intitolazione del plesso sito presso il rione “Sacro Cuore” al compianto Don Battista Armienti” spiega in una nota inviata qusto giornale l’avv.to Giustino, dopo aver letto l’articolo nel quale lamentavamo la scarsa attenzione dell’Amministrazione verso questa nobile e generosa figura di sacerdote. A riprova di quanto detto, ecco la lettera inviata al Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” per ottenere il nulla osta e procedere a sottoporre la richiesta all’Ufficio Regionale. Naturalmente continueremo a seguire la vicenda affinchè si arrivi ad una degna conclusione nell’interesse di tutta la cittadinanza e per quanto merita don Battista e ringraziamo il vice-Sindaco Giustino per

Leggi di più...

Corsi gratuiti sul digitale – Social Hackademy

Ci può essere un rapporto fra il mondo sociale e il mondo del digitale?La Caritas diocesana vuole rispondere a questa domanda offrendo ai giovani un percorso che punta sullo sviluppo delle competenze digitali e sul futuro dei giovani. Per questo, con alcuni professori dell’Università di Bari, il CRHACK Lab di Bari e altri esperti ha organizzato 5 corsi gratuiti su competenze digitali creative e sul loro utilizzo nello sviluppo sociale e culturale sostenibile. Il percorso formativo si baserà su una metodologia innovativa che metterà gli studenti in collaborazione con le organizzazioni locali per lo sviluppo di reali progetti digitali. L’evento di presentazione dei corsi, si terrà on-line per introdurre gli interessati alla metodologia formativa innovativa Social Hackademy e al contenuto dei corsi, organizzato da CRHACK Lab Bari ed EGInA.Inoltre, potrebbe essere previsto un rimborso per lo spostamento dalle città. – I corsi a cui un giovane può iscriversi sono i seguenti: Digital Storytelling – la narrazione attraverso il video digitale; Social Media Management –

Leggi di più...

Oggi open-day all’IISS “Leonardo da Vinci”

Nuovo appuntamento, mercoledì 19 gennaio, con gli open-day dell’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano. Dalle ore 15.00 alle ore 18.00 docenti  e personale scolastico saranno a disposizione delle famiglie e dei futuri studenti per illustrare l’offerta formativa, approfondendo le peculiarità dei vari indirizzi attivi presso l’Istituto, l’approccio didattico, le numerose attività laboratoriali e le iniziative extracurricolari. Una fondamentale guida all’orientamento che si arricchisce anche della possibilità di partecipare a due laboratori. Il 20 gennaio, a partire dalle ore 15.00, gli studenti potranno seguire il laboratorio di greco “A spasso con le divinità dell’Olimpo”, tenuto dalla prof.ssa Isabella Paradiso. Il 21 gennaio, invece, sempre a partire dalle ore 15.00, si svolgerà il laboratorio di informatica “La comunicazione non ostile”, a cura della prof.ssa Francesca de Carlo. Ad entrambi gli appuntamenti, organizzati in ottemperanza alle vigenti disposizioni per il contenimento dei contagi da Covid-19, si aderisce su prenotazione attraverso l’apposito modulo Google: Laboratorio di Greco Laboratorio di Informatica Per ulteriori informazioni, si può

Leggi di più...

Aperte le iscrizioni all’Istituto Superiore “IISS Colamonico-Chiarulli”

In questo periodo di orientamento, l’IISS Colamonico – Chiarulli di Acquaviva è a disposizione delle famiglie e dei ragazzi delle classi terze della scuola di primo grado alle prese con la scelta della scuola superiore. Saranno organizzate visite guidate all’Istituto durante le quali sarà possibile apprendere i contenuti didattici degli indirizzi Chimico, Manutenzione e Moda presso la sede Chiarulli e degli indirizzi Informatico, Turismo e Amministrazione, finanza e marketing presso la sede Colamonico, nonché del nuovo indirizzo Amministrazione, finanza e marketing con opzione sportiva, per tutti gli studenti appassionati di sport. L’Istituto è aperto per le visite guidate, nonché per conoscere i docenti, gli indirizzi di studio ed effettuare le iscrizioni in segreteria, nei giorni:- sabato 15 e domenica 16 gennaio 2022 dalle ore 9 alle 12;- sabato 22 e domenica 23 gennaio 2022 dalle ore 9 alle 12.Durante gli stessi giorni è possibile anche visitare l’Istituto in maniera virtuale, attraverso l’incontro on line con i docenti.Per le prenotazioni agli Open Day

Leggi di più...

L’IISS “Colamonico-Chiarulli” di Acquaviva avvia l’indirizzo sportivo

L’Istituto Superiore “Colamonico-Chiarulli” di Acquaviva delle Fonti avvia per l’a.s. 2022-23 l’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing con opzione “Management dello sport”. Questo nuovo indirizzo realizzerà una curvatura in direzione dell’attività sportivo-motoria, in cui tutte le discipline vengono orientate verso l’approfondimento dello sport. L’indirizzo si caratterizzerà per lo studio dell’impresa sportiva e la formazione del manager dello sport, figura professionale molto richiesta. Con l’attivazione dell’opzione sportiva all’interno dell’indirizzo AFM,  si intende andare incontro all’esigenza piuttosto diffusa dei ragazzi di conciliare l’interesse e la pratica sportiva con la formazione  scolastica. L’Istituto intende intercettare questo interesse favorendo la cultura  sportiva attraverso un percorso specifico, reso possibile dalla  normativa vigente sull’autonomia e flessibilità. Nel biennio verranno approfondite le attività pratiche con 4 ore di sport a settimana (calcio, atletica, pallavolo, pesistica, preparazione fisica generale) e l’educazione sportiva (nutrizione, allenamento, traumatologia, psicologia dello sport, disabilità motoria); nel triennio verranno approfondite le attività pratiche, l’educazione sportiva e soprattutto il management e marketing sportivo (i fondamentali principi

Leggi di più...

All’IISS Colamonico-Chiarulli è “Festa dello Sport”

Lunedì 13 dicembre 2021 prende il via l’evento “Festa dello Sport” presso l’IISS Colamonico-Chiarulli di Acquaviva, con una tavola rotonda che vedrà coinvolti diversi ospiti del mondo dello sport in un dialogo sul valore della cultura sportiva nelle scuole. La manifestazione, che prevede più giornate di incontri di approfondimento sulle discipline sportive, vuole essere occasione di lancio dell’opzione sportiva dell’Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing che l’IISS Colamonico-Chiarulli introdurrà a partire dal prossimo anno scolastico. L’Istituto da anni offre agli studenti un’attenzione particolare allo sport, sia con la partecipazione ai campionati studenteschi e al progetto “Scuola, sport e disabilità”, sia mettendo in atto il progetto del Ministero dell’Istruzione per gli Studenti-Atleti di alto livello, che quest’anno vede ben 5 studenti frequentanti che beneficiano di un programma di studi personalizzato. La manifestazione in programma, realizzata con il sostegno del Comune di Acquaviva delle Fonti e la preziosa collaborazione dell’Assessore allo Sport Franco Chimienti, vedrà protagoniste anche le società sportive locali, che offrono

Leggi di più...

L’IISS Colamonico – Chiarulli di Acquaviva si racconta

L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Colamonico-Chiarulli” di Acquaviva delle Fonti è un polo culturale e formativo di notevole riferimento per il territorio. Offre un’alta preparazione di tipo tecnico e professionale. Tutti gli operatori della scuola concorrono a fornire un’ampia ed articolata offerta formativa per rispondere alle molteplici esigenze degli studenti con metodologie innovative e percorsi operativi in continua evoluzione. Il nostro motto è: “Nessuno deve restare indietro”: l’Istituto garantisce misure educative e didattiche di supporto personalizzate, nonché la valorizzazione delle eccellenze con progetti speciali di ampliamento dell’offerta formativa. L’IISS “Colamonico-Chiarulli” pone al centro della propria attività didattica ed educativa la formazione umana, culturale e professionale degli studenti, la qualità dell’insegnamento, la progettualità didattica e la collaborazione con importanti enti ed associazioni, forze produttive e culturali del territorio. Punto di forza dell’Istituto è inoltre la sua posizione: le due sedi sono  infatti facilmente raggiungibili anche dagli studenti dei comuni limitrofi, in quanto ubicate nelle immediate vicinanze della stazione di Acquaviva delle

Leggi di più...

Fondi Europei, cassanesi “a lezione” a Bruxelles

A lezione a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, per una delegazione di cassanesi: il Consigliere Regionale Ignazio Zullo, Capogruppo in Regione Puglia per “Fratelli d’Italia”; il co-coordinatore cittadino di “Fratelli d’Italia” a Cassano, Franco Antelmi, già Assessore al Bilancio nel governo “Di Medio I” e il Consigliere Comunale Rocco Lapadula. Organizzato gruppo ECR guidato a Bruxelles da Raffaele Fitto, durante l’incontro, grazie all’aiuto di alcuni esperti e funzionari del Parlamento Europeo, sono state approfonditi una serie di argomenti riguardanti l’accesso ai finanziamenti europei che con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) nell’ambito del Piano UE “Next Generation” diventano essenziali per gli enti locali che intendono programmare il futuro dei territori utilizzando al massimo le risorse europee.

Leggi di più...

Rinnovo CCNL scuola. Sit in di protesta a Bari

“In questi giorni si sta discutendo di legge di bilancio 2022 e tra le altre voci di spesa c’è anche quella del rinnovo contrattuale del pubblico impiego, il cui contratto è scaduto dal 2018. Secondo l’ultimo rapporto Ocse sullo stato dell’istruzione nel mondo intitolato «Education at a glance» le retribuzioni degli insegnanti italiani sono tra le più basse in Ue, molto dietro rispetto a quelle dei colleghi di Germania, Gran Bretagna, Francia e Spagna. La Gilda degli Insegnanti, assieme a CGIL, UIL e Snals ha avviato la mobilitazione a livello nazionale per riportare l’attenzione sul rinnovo contrattuale degli insegnanti e non solo. Martedì 23 novembre è previsto un sit in davanti all’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia alle ore 15.30. “Nello specifico ci sono gli insegnanti che da anni aspettano quelle gratifiche economiche e professionali che da tempo tutte le forze politiche promettono, ma poi nessuna mantiene. Non c’è stato ministro che negli ultimi anni non abbia mai parlato di stipendi inadeguati per gli insegnanti. Si chiedono

Leggi di più...

Mensa Scolastica, dal 25 ottobre al via il servizio

Si avvisa che la refezione scolastica 2021/2022 avrà inizio lunedì 25 ottobre. Per l’anno scolastico 2021/2022, si accede al servizio di refezione previa apposita domanda da presentare al protocollo del Comune all’indirizzo PEC: protocollo.comuneacquaviva@pec.it Il relativo modulo è scaricabile da questo link  È sempre possibile presentare domanda di fruizione del servizio tenuto conto che vi si potrà accedere a perfezionamento della procedura di caricamento sulla piattaforma. Il pagamento del servizio refezione scolastica potrà essere effettuato tramite: • Conto corrente postale N. 00899708 intestato a: “Comune di Acquaviva delle Fonti – Servizio Tesoreria – Servizio refezione scolastica”N.B. una volta eseguito il versamento bisogna mandare foto dello stesso, tramite WhatsApp al numero 3791972960 • Bonifico bancario Cod. IBAN IT 14 L 01030 41300 000004957457 – Monte dei paschi di SienaN.B. una volta eseguito il versamento bisogna mandare foto dello stesso, tramite WhatsApp al numero 3791972960 • Per i versamenti con Pago Pa, effettuati collegandosi dal sito acquavivadellefonti.soluzionimensa.it non occorre effettuare altri passaggi in quanto

Leggi di più...