Comune: Santeramo in Colle

Un gruppo social per promuovere le Comunità del Parco Alta Murgia

Sei Murgiano – Le città del Parco Alta Murgia Il Gruppo nasce per promuovere, condividere la passione la bellezza e l’amore per il nostro territorio murgiano, con l’ambizione di voler UNIRE le 13 CITTA’ che rientrano nell’ambito territoriale del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. E’ ammessa la pubblicazione di qualsiasi genere di fotografie (panorami, paesaggi, fiori, piante, alberi, chiese, monumenti, masserie, Jazzi, castelli, dimore rurali, foto storiche ecc…), aneddoti, video, notizie, atti ufficiali, articoli di giornali, eventi Culturali e TUTTO quello che riguarda il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Occasionalmente si possono pubblicare eventi, ruralità, patrimonio storico culturale ed artistico, riguardanti aree limitrofe al nostro territorio per storia e vocazione. Ogni membro ha la possibilità di pubblicare nel gruppo fino a tre post al giorno. Il gruppo è apolitico è laico. Una realtà sui social, tanto che ha già superato più di 20.000 membri, a testimonianza di quanto sia importante il contributo che dà alla promozione dell’area murgiana. L’impegno di Pietro Amendolara, Fotografo

Leggi di più...

Premio letterario “Terre di Puglia”

I libri candidati e la giuria della terza edizione Ben 22 case editrici pugliesi hanno dato la propria adesione alla III edizione del Premio letterario “Terre di Puglia”, presentando romanzi pubblicati nel 2021. Il Premio di carattere regionale, punta alla diffusione della lettura e al sostegno dell’editoria ed è promosso dal Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle e ideato dalla scrittrice Giulia Poli Disanto. Assicurano il loro contributo la Teca del Mediterraneo, biblioteca del Consiglio Regionale di Puglia e il Comune di Santeramo in Colle; si avvale altresì della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo e dell’II.SS. “Pietro Sette” di Santeramo in Colle.Il Premio è riservato agli editori pugliesi che concorrono gratuitamente con un romanzo in lingua italiana, pubblicato per la prima volta durante l’anno 2021.L’iniziativa, mediante la collaborazione intergenerazionale, coinvolge direttamente anche la fascia giovanile in un percorso culturale di lettura e di giudizio critico.Sono premiati i primi tre libri oltre ad una menzione speciale scelta

Leggi di più...

Wanderlust, fuga dall’uomo…

Da Santeramo a Santiago di Compostela. 2026: un uomo in fuga dal proprio dolore si imbatte in un articolo di giornale che gli riporta alla mente il Cammino di Santiago percorso dieci anni prima. Ritrovato il suo quaderno di viaggio, si tuffa nei ricordi della sua grande avventura. Ripercorrendo gli insegnamenti appresi dieci anni prima, l’uomo torna da sua figlia per riprendere in mano la propria vita e finalmente uscire dalla depressione che lo attanaglia da due anni: da quando non ha più una moglie.Ispirato ad una storia vera, questo romanzo intreccia presente e passato del protagonista, in una lotta introspettiva che fonde la Natura all’animo umano. Mercoledì 30 novembre alle 19 nella nostra biblioteca parleremo di cammini,di viaggi e tanto ancora con l’autore nostro concittadino Giuseppe Natuzzi – Seppio Dialogherà con lui Rosalba Stasolla e parteciperanno gli alunni del IISS Pietro Sette relazione e marketing internazionale sez.spagnolo. Con intermezzi musicali a cura dei maestri Marco Pasculli e Claudio Lamuraglia.

Leggi di più...

Si riafferma il Premio letterario “Terre di Puglia”

Già consolidato l’avvio della terza edizione del Premio letterario “Terre di Puglia” destinato agli editori pugliesi e promosso dal Club femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle. Lo scopo del Premio è quello di incentivare la lettura presso giovani e adulti e nel contempo favorire la piccola e media editoria pugliese, che si sta rivelando di buona qualità. Ben 22 case editrici pugliesi quest’anno concorrono presentando un romanzo edito per la I volta nel 2021. Con il Club femminile dell’Amicizia hanno creato rete importanti partner istituzionali, che, per le loro finalità in sintonia con il progetto, hanno voluto riconfermare la collaborazione già sperimentata. La Teca del Mediterraneo (la biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia con la dirigente dott.ssa Anna Vita Perrone) fornisce i libri alla giuria e premia le case editrici, mentre il Comune di Santeramo, rappresentato dal sindaco avv. Vincenzo Casone, premia l’autore del romanzo vincitore. Nato da una dinamica realtà femminile in un territorio che merita di essere conosciuto

Leggi di più...

Pnrr, Coldiretti: “Più di sei milioni e mezzo di nuove piante”

– L’Italia festeggia la Giornata nazionale degli alberi con 6,6 milioni di nuove piante in arrivo grazie ai fondi del Pnrr per creare corridoi verdi fra città e campagne, mitigare le isole di calore in estate, rafforzare il terreno contro le bombe d’acqua e ripulire l’aria inquinata dallo smog. E’ quanto annuncia la Coldiretti in occasione della ricorrenza dedicata ai boschi del Belpaese che si celebra il 21 novembre con iniziative lungo tutta la Penisola a partire dalle scuole con progetto Educazione alla Campagna Amica. Proprio la Coldiretti ha elaborato insieme a Federforeste e Assofloro il progetto per far nascere foreste urbane con una connessione ecologica tra le città, i sistemi agricoli di pianura a elevata produttività e il vasto e straordinario patrimonio forestale presente nelle aree naturali. La messa a dimora di nuovi alberi è importante – sostiene la Coldiretti – per affrontare il problema della ridotta disponibilità di spazi verdi nelle città dove si dispone di appena 33,8

Leggi di più...

Patto territoriale per la salute e il benessere mentale 

Per costruire una Comunità Educante, Inclusiva e promotrice di Benessere Psico sociale “Stare bene insieme: un patto territoriale per la Salute e il Benessere Mentale” questo il titolo dell’evento organizzato dal Centro di Salute Mentale Area 2 che si terrà mercoledì 23 novembre 2022 dalle 17 alle 20 presso la Biblioteca Comunale “Miani Perrotti” a Cassano delle Murge. “Parteciperanno i Sindaci e i Servizi Sociali del territorio afferenti al nostro CSM (Comuni di Cassano delle Murge, Santeramo in Colle, Acquaviva delle Fonti, -Sannicandro di Bari, Binetto, Toritto, Grumo Appula, Altamura, Gravina, Poggiorsini)- precisa la Dott. ssa Caterina Lobaccaro, Dir. UOS Area Territoriale 2- i coordinatori degli ambiti n. 4 e 5, i Dirigenti degli Istituti Scolatici Superiori delle Scuole dello stesso territorio, le Associazioni dei Familiari e utenti psichiatrici, le strutture riabilitative psichiatriche. L’obiettivo ambizioso di tale incontro è quello di fornire alla comunità una restituzione dell’esperienza di collaborazione con tutte le agenzie territoriali durante le giornate di ottobre de

Leggi di più...

Sos formaggi

Energia: rischia crack 1 stalla su 10 Quasi una stalla su dieci (8%) è in una situazione così critica da portare alla cessazione dell’attività per l’esplosione dei costi con rischi per l’economia e l’occupazione ma anche per l’ambiente, la biodiversità e il patrimonio enogastronomico regionale. E’ la Coldiretti Puglia a lanciare l’allarme sul crack degli allevamenti pugliesi stretti nella morsa del caro bollette e dei rincari dei costi di produzione schizzati alle stelle, in occasione dell’assemblea dell’Associazione regionale Allevatori della Puglia, nel corso della quale è stato confermato alla presidenza Pietro Laterza e mantenuto l’intero consiglio direttivo. Va garantita la stabilità del settore lattiero – caseario che ha un’importanza per  l’economia regionale ma anche una rilevanza sociale e ambientale – insiste Coldiretti Puglia – perché quando una stalla chiude  si perde un intero sistema fatto di animali, di prati per il foraggio, di formaggi tipici e soprattutto di persone impegnate a combattere, spesso da intere generazioni, lo spopolamento e il

Leggi di più...

Special Olympics Balla a Santeramo

Sabato 26 Novembre ore 15.30 nell’arena Eunice Kennedy in Santeramo si balla sulle note di “Dove si balla” .. A Santeramo con lo sport si balla, un evento che dona ritmo e fantasia allo sport. Il Flashmob 2022 #SpecialOlympicsBalla vuole celebrare la giornata internazionale delle persone con disabilità, sulle note incalzanti di “Dove si Balla” di Dargen D’amico. Perchè si Balla. Nel tempo è diventata una piacevole tradizione, un evento tanto atteso dagli Atleti, dai familiari, dai team Special Olympics come anche dai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. L’appuntamento pur essendo “fisso” celebra come sempre il movimento, l’attività fisica, la gioia di esserci e di fare gruppo attraverso il ballo nelle piazze, nelle scuole, nei centri commerciali, ovunque ci sia inclusione, ovunque ci siano gli Atleti Special Olympics!! Dove si balla e quando Il Flashmob #SpecialOlympicsBalla avverrà  il 26 novembre alle ore 16 in diverse location in tutta Italia. Il ritmo incalzerà assieme alla capacità degli Atleti Special Olympics di coinvolgere chiunque,

Leggi di più...

Santeramo: le Quite

Il più grande tesoro è quello che ci offre la nostra terra. Vogliamo avviare circuiti innovativi attraverso il riciclo e il recupero delle strutture rurali. Rivivere antiche emozioni stando a diretto contatto con la natura, ripercorrendo vecchie vie come i tratturi, visitando le antiche masserie, e perchè no ridare luce agli jazzi per farli diventare luoghi di accoglienza per nuovi visitatori. Vogliamo fortemente promuovere il nostro territorio stimolando il giusto interesse sulle sue grandi potenzialità ancora inespresse: la nostra terra , la nostra storia. Uno scenario mozzafiato vi aspetta nella zona delle quite.  Parleremo dei nostri boschi e della loro grande importanza naturalistica. Avviamo un programma di valorizzazione e narrazione del patrimonio ambientale, di tutta l’area territoriale che ci circonda, iniziando percorsi che vanno verso le cittadine a noi confinanti: Matera, Altamura, Laterza, Gioia del colle, Acquaviva delle Fonti e Cassano Murge. Le Quite sono una zona situata sulla Murgia di Santeramo in colle, a pochi chilometri dal centro urbano. Devono il nome al termine “Quote”. Infatti in quote venne

Leggi di più...

Di padre in figlio: Bad Säckingen

Il Sindaco Vincenzo Casone in visita nella nostra cittadina gemellata. Nel lontano 1983 venivano firmati tra il Sindaco Gunter Nufer di Bad Sackingen  e il Sindaco di Santeramo, compianto, Giuseppe Casone i protocolli di intesa che davano vita al gemellaggio tra le due comunità. Detti protocolli venivano confermati nell’anno 1985 a Santeramo. Nel 1995, Santeramo veniva onorata, a seguito dei rapporti di gemellaggio intercorsi con la cittadina tedesca, da parte del Consiglio Europeo della Bandiera d’Europa. (All’indirizzo gemellaggio con Bad Sackingen (ilsantermano.it) è possibile vedere il video della cerimonia svoltasi a Santeramo nel 1985 e che coronava il sogno di tutti coloro che anno voluto fortemente questo gemellaggio, a partire da Angelo Santoro e Don Pierino Dattoli e via via tutti gli altri.) In questi giorni l’attale sindaco si è recato, insieme agli Assessori Gabriele Cecca e Michele Caponio, presso la splendida cittadina di Bad Sackingen ricevendo una calorosa accoglienza da parte del Vicesindaco, degli Assessori, dei componenti del circolo “Amici

Leggi di più...

Evento per il Pittore Francesco Netti a Santeramo

I viaggi di formazione del pittore e critico d’arte Francesco Netti Primi passi della neo Associazione Santermana “Francesco Netti”. Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa giuntoci da Marco Canzio presidente dell’associazione. Se Santeramo dovesse essere descritto attraverso un personaggio, sarebbe sicuramente Francesco Netti. Artista, pittore e letterato santermano che ha aperto una porta tra il nostro paese e il mondo intero attraverso le sue opere dense di significato e bellezza espressiva. Dei suoi viaggi di formazione se ne parlerà all’interno del convegno organizzato dall’associazione Netti e da Arci Bari, con il patrocinio del comune di Santeramo in Colle, sabato 19 novembre alle ore 18.00 presso la biblioteca comunale “G.Colonna” in Piazza Di Vagno. Un incontro che vedrà l’intervento di relatori di spessore in grado di accompagnare i partecipanti in un viaggio attraverso le tappe formative di Netti. La storica dell’arte, Christine Farese Sparken, già docente di Storia dell’arte contemporanea all’Università di Bari e autrice di numerosi saggi e libri

Leggi di più...

Eventi Natalizi 2022/23 a Santeramo

Stanziati 20.000 euro dall’Amministrazione Comunale L’amministrazione comunale rende noto che è stato adottato un avviso rivolto ad organismi ed associazioni per l’organizzazione di iniziative ed eventi turistico-culturali da realizzare a Santeramo nel periodo compreso tra il 6 dicembre 2022 e il 15 gennaio 2023. Sono invitati a presentare la domanda di partecipazione alla selezione, in ossequio alle modalitàdi seguito riportate, la pro loco, le associazioni di volontariato e di promozione sociale, gli altriEnti del Terzo Settore (fondazione, comitati, ecc..), con sede legale nel Comune di Santeramo inColle, operanti nel settore culturale e dell’organizzazione di eventi culturali, che potrannopartecipare in forma singola o in raggruppamento tra i predetti soggetti.Ciascun soggetto potrà inoltrare una sola istanza o aderire ad un unico Raggruppamento. Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno far pervenire le proprie candidature, a penadi esclusione, entro il termine perentorio di domenica 20/11/2022 alle ore 12:00.La richiesta di partecipazione dovrà essere presentata nel rispetto delle seguenti modalità:mediante trasmissione telematica all’indirizzo PEC–

Leggi di più...

Compag. Drammatiche le ripercussioni

Drammatiche le ripercussioni della proposta della commissione ue sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari sull’agricoltura italiana Compag, la federazione nazionale delle rivendite agrarie e commercianti per l’agricoltura, lancia l’ennesimo allarme: la proposta di regolamento sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari presentata dalla Commissione UE, che andrà a sostituire la direttiva 2009/128/CE (SUD), avrà ripercussioni drammatiche per la produzione agricola italiana, rivelandosi “una vera e propria mannaia per le imprese e per l’intero sistema agroalimentare italiano”, come ha affermato il Presidente della federazione Fabio Manara. Sebbene la Commissione sia sicuramente animata dai più nobili intenti, infatti, il sistema di calcolo adottato per il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione in tutto il territorio europeo, entro il 2030, del 50% dei prodotti chimici per la difesa delle piante e dei preparati più pericolosi, risulta ingiustamente penalizzante per il nostro Paese. Gli obiettivi di riduzione si basano su aspetti prettamente quantitativi, trascurando il tipo di colture praticate nei singoli Stati membri: la difesa delle colture negli ambienti temperato-caldi del Sud Europa richiede interventi molto

Leggi di più...

Chiarezza sulla ZTL a Santeramo

Un po’di chiarezza sulle nuove norme ZTL Grazie alla nuova amministrazione, gli orari di apertura e chiusura ZTL sono stati modificati (dal Lunedì al Venerdì via libera *no ZTL* il Sabato dalle 20:00 alle 22:00 la Domenica la mattina dalle 09:00 alle 13:00 il pomeriggio dalle 17:00 alle 22:00). La nuova amministrazione si è preoccupata di tutelare quelle che sono le poche attività che caratterizzano e danno vita al centro del paese, e che fino a questo momento non sono state prese in considerazione e soprattutto penalizzate da una cattiva e non razionale gestione degli orari della ZTL. Molte attività infatti, sono a favore della ZTL o Isola Pedonale, un sistema che con le dovute pianificazioni dovrebbe valorizzare il paese, dando la possibilità di organizzare eventi e manifestazioni “estivi e invernali”, incentivare i piccoli imprenditori presenti e futuri”. In realtà però tutto ciò non é stato ancora saputo utilizzare. Confidiamo nella nuova amministrazione che si adoperi sempre per trovare soluzioni

Leggi di più...

I sindaci del Sud scrivono a Meloni

“RAFFORZATE I COMUNI E FINANZIATE TUTTI I PROGETTI VALIDI” I sindaci della Rete “Recovery Sud” scrivono al presidente del Consiglio Giorgia Meloni e chiedono un incontro. Per parlare delle difficoltà nell’attuazione del Pnrr e suggerire proposte per superarle. Oltre alle richieste già espresse in campagna elettorale nell’Agenda Sud – sottoscritta da candidati di tutti gli schieramenti – chiedono di concordare con l’Unione Europea una modifica al piano che consenta di scorrere le graduatorie degli avvisi pubblici già istruiti, salvaguardando la quota del 40%. Questo per accelerare la spesa ma anche per evitare che i fondi siano dirottati al Nord.  I primi cittadini meridionali chiedono anche di superare, laddove è possibile, la logica dei bandi e di partire invece dalle necessità più impellenti dei Comuni. Per questo hanno allegato il Libro Bianco redatto nel 2021 nel quale, per la prima volta nella storia del Mezzogiorno, si avviava una prima ricognizione dei fabbisogni e dei progetti dei territori. Nella lettera si ribadisce

Leggi di più...

PAESC: Patto dei Sindaci

I Comuni metropolitani aderiscono al Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici Questa mattina a Bari, il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, e i 41 Comuni del territorio hanno firmato il Patto dei Sindaci finalizzato ad avviare una politica comune per il contrasto agli effetti dei cambiamenti climatici. Una sfida lanciata dalla Commissione Europea a cui hanno già aderito oltre 10 mila città in tutta Europa in più di 43 nazioni. Tutti i 41 Comuni dell’area metropolitana di Bari hanno aderito al Patto dei Sindaci con l’obiettivo di redigere un unico documento strategico metropolitano che poi sarà declinato in 41 PAESC comunali.

Leggi di più...

PNRR: straordinario risultato della Puglia

Raggiunto con tre mesi di anticipo l’obiettivo del Programma GOL Straordinario risultato della Regione Puglia sul PNRR. In anticipo rispetto al limite temporale fissato dalla Commissione europea del 31 dicembre 2022, è stata raggiunta la seconda milestone prevista dal Progetto, ovvero la presa in carico, la valutazione del percorso lavorativo e delle competenze (c.d. procedura di assessment) e la stipula del patto di servizio per almeno 23.550 potenziali beneficiari del Programma GOL. Ad oggi le prese in carico hanno già raggiunto quota 24700. I Centri per l’impiego pugliesi, con il coordinamento della Regione Puglia – Dipartimento Lavoro, istruzione e formazione, in collaborazione con la Agenzia ARPAL e con Anpal Servizi hanno raggiunto l’obiettivo in meno di due mesi, nonostante la pausa estiva, mettendo così in sicurezza, per quanto di loro competenza, lo stanziamento della prima tranche di risorse PNRR (pari a circa 68 milioni di euro), dedicate al lavoro e alla formazione. Vengono così fugate tutte le preoccupazioni circa la capacità di centrare un obiettivo che

Leggi di più...

La Città Metropolitana di Bari è…

OPPORTUNITA’ PER I GIOVANI La Città Metropolitana di Bari sostiene, attua e promuove anche progetti di inclusione sociale come “AgriCultura”, realizzato insieme al Teatro Pubblico Pugliese e al CIHEAM Bari. Nella Masseria Lama Balice di Bitonto, che vi ha aderito, è stato avviato un percorso di inserimento lavorativo e di autoimprenditorialità per ragazze e ragazzi tra i 16 e i 24 anni usciti anticipatamente dal percorso scolastico o disoccupati. Nella Masseria il team di ragazzi sta svolgendo un’esperienza in campo sociale, agricolo e ristorativo. PAESAGGIO RURALE Recuperare aree di interesse storico e naturalistico per promuovere uno sviluppo turistico integrato e sostenibile. Uno degli interventi più significativi in materia realizzato dalla Città Metropolitana di Bari è stata la riqualificazione e la messa in sicurezza del Pulo di Molfetta. Nel 2018, dopo aver finanziato con 200.000 euro le opere necessarie, l’Ente ha ceduto la gestione del sito al Comune di Molfetta e nel 2020 la dolina carsica e il suo insediamento preistorico

Leggi di più...

“Green Community”

Che cos’è e a cosa serve farne parte Il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge ha approvato la Convenzione alla quale hanno aderito i Comuni di Altamura (Capofila), Gravina, Santeramo, Bitetto, Gioia e Poggiorsini per aderire alla “Green Community – Metropoli Murgiana”. L’obiettivo è chiudere tutto entro il prossimo 16 agosto, ultimo giorno per poter aderire ad uno dei progetti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) riguardante una strategia condivisa per la gestione integrata delle risorse idriche e delle energie rinnovabili, per lo sviluppo produttivo dei territori, per il patrimonio agroforestale e per il turismo di qualità. Il progetto è sostenuto dalla Città Metropolitana di Bari. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta e quali benefici potrebbe portare, qualora approvato a livello nazionale, al nostro territorio.Il fondamento giuridico del progetto è una legge del 2015 (la n. 28) che introduce nell’ordinamento italiano le cosiddette “Green Communities” ovvero quelle che una volta erano le “comunità montane”, poi

Leggi di più...

Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Primi dati sugli incendi boschivi Tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi boschivi all’interno del Parco Nazionale dell’”Alta Murgia”, attivata come ogni anno a partire dall’inizio di giugno.Considerando i dati della stagione estiva in corso e quella del 2021 emerge che il fenomeno degli incendi boschivi, pur in una stagione estiva particolarmente torrida, è stato contenuto. Comparando le due campagne antincendio, infatti, c’è stata una forte diminuzione di circa il 50% degli incendi boschivi con una riduzione di superficie boscata percorsa dal fuoco pari al 40%.Fondamentale è stata l’intensa attività di prevenzione e repressione effettuata dal personale del Reparto Carabinieri Parco Nazionale “Alta Murgia” di Altamura, sotto le direttive del Comando Regione Carabinieri Forestale “Puglia” di Bari e del Raggruppamento Carabinieri Parchi di Roma.Tuttavia si è riscontrato un aumento del 40% delle superfici pascolive percorse dal fuoco.Nell’estate 2022, complice il caldo torrido e la stringente siccità – denuncia poi la Coldiretti

Leggi di più...

Piste ciclabili fino a Mercadante

Biciplan metropolitano Passerà dalla Foresta “Mercadante” di Cassano delle Murge una delle tre ciclovie inserite nel “Biciplan metropolitano” che il consiglio metropolitano di Bari, nella seduta del 5 agosto scorso, ha approvato all’unanimità, su relazione del consigliere delegato alla mobilità e ai trasporti Michele Laporta. Sono stati, infatti, approvati gli studi di fattibilità tecnica ed economica della ciclovia adriatica e della conca barese, la ciclovia delle lame e la ciclovia dell’alta Murgia.26 milioni la dotazione finanziaria complessiva, rivenienti da fondi Cipe del luglio 2016 già inseriti nel Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Bari.L’estensione complessiva delle tre ciclovie è di circa 430 chilometri. Ciclovia adriatica e della conca barese: con un’estensione di 125 chilometri, intende valorizzare le tre lame (Balice, San Giorgio e Giotta) attraverso la creazione di percorsi ciclabili nonché attrezzare il circuito di collegamento tra i comuni di Valenzano, Capurso e Cella‐mare lungo il quale insistono beni di rilevanza culturale, storica e religiosa e avanzate realtà

Leggi di più...

Vis(S)i D’Arte – Santeramo 3/11 settembre

Una grande manifestazione per promuovere artisti del territorio murgiano e non solo. Si svolgerà dal 3 all’11 settembre 2022 Vis(S)i D’arte, manifestazione culturale che promuove gli artisti pittori, scultori, poeti del territorio murgiano. All’interno della stessa manifestazione, che si svolgerà nel suggestivo Palazzo Marchesale di Santeramo in Colle, sono stati inseriti una serie di eventi che spaziano dalla recitazione ai concerti musicali a sfilate di moda legate all’arte, al fine di creare scenari suggestivi ed attrattivi per il pubblico, con l’intento di generare emozioni. Oltre a Santeramo in Colle sono presenti altri comuni come Acquaviva delle Fonti, Gioia del Colle, Altamura e le città di Bari e Matera . Gradita sarà la partecipazione di associazioni quali Virginia Woolf e del mondo della scuola che dell’istituto scolastico Bosco-Netti impreziosirà un’intera sala (don Tonino Bello ) con centinaia di lavori eseguiti dagli studenti. Un chiaro segnale di quanto tutto è stato concepito per la condivisione ed il coinvolgimento. L’associazione Edonè di Giusy

Leggi di più...

Giovane promessa dell’atletica muore in un incidente stradale

Una giovane vita spezzata tragicamente in una domenica mattina di luglio. Giovanni Perrone, 20 anni, originario di Santeramo, lo scorso 24 luglio si trovava in sella alla sua moto quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo, terminando la corsa contro un muretto. Un impatto, avvenuto appena fuori Laterza che non gli ha lasciato scampo. Giovanni era una giovane promessa dell’atletica pugliese. Sui social, in tanti lo ricordano, ancora increduli per la tragedia. Soltanto poco più di una settimana fa, Giovanni aveva disputato la sua ultima gara a Matera, dove aveva segnato il suo miglior tempo sugli 800 metri, tagliando per primo il traguardo. “Una forza ineguagliabile”, racconta chi lo conosceva. “Da responsabile del mezzofondo, ho avuto modo di conoscere le qualità di Giovanni sin dalle categorie giovanili – è il ricordo del fiduciario tecnico regionale Ottavio Andriani, postato sulla pagina Fb della Fidal Puglia – Tanto determinato e convinto in pista, quanto educato e riservato fuori

Leggi di più...

L’FC Santeramo chiude la stagione

Si è chiusa con due sconfitte la stagione calcistica della F.C. Santeramo, che ha terminato il suo campionato in sesta posizione nel Girone B della Prima Categoria pugliese, mancando per tre punti l’accesso ai playoff. Resta dunque un po’ di rammarico per un mese di maggio non felicissimo per la compagine murgiana, che ha mancato lo sprint finale per regalarsi l’accesso alla post-season.Il mese, in ogni caso, era iniziato nel migliore dei modi: l’F.C. Santeramo ha realizzato infatti una goleada contro il San Giorgio Calcio, superato con un rotondissimo 9-1 fra le mura amiche del Casone. Come già specificato, però, la stagione si è conclusa con due sconfitte, arrivate contro il Ceglie e l’Ideale Calcio: il sogno playoff è sfumato, ma resta la soddisfazione per il bel campionato. Attraverso un lungo post pubblicato sui canali social, infatti, la società ha voluto ringraziare tutti i protagonisti di questa cavalcata:“Dopo qualche giorno di riflessione, è doveroso spendere due parole per la stagione

Leggi di più...

L’intervista al candidato: Vincenzo Casone

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, abbiamo scelto di organizzare un confronto fra i candidati sindaci, ponendo ad ognuno le stesse questioni, con l’aggiunta di una domanda individuale per ciascuno. Di seguito l’intervista all’esponente della coalizione di centrosinistra Vincenzo Casone.Ambiente“Teniamo moltissimo alla tematica ambientale: come diceva Andy Warhol, ‘avere la Terra e non rovinarla è la più bella forma d’arte che si possa desiderare’. Sperimenteremo nuovi modelli di gestione pubblico-privata con il terzo settore, le associazioni e le cooperative per una cogestione migliore degli spazi pubblici. Con questo faremo in modo che tutti si sentano partecipi del miglioramento tangibile di Santeramo e che, soprattutto, tutti quanti possiamo tornare a riappropriarci del concetto di ‘cosa pubblica’: dobbiamo sentire il Nostro paese come la Nostra casa e dobbiamo prendercene cura proprio come se fosse la Nostra dimora. I cambiamenti – ne sono convinto da sempre – devono partire sempre dal basso.Le aziende del Nostro territorio possono aiutarci nella realizzazione di orti urbani per

Leggi di più...

L’intervista alla candidata: Michela Nocco

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, abbiamo scelto di organizzare un confronto fra i candidati sindaci, ponendo a ciascuno le stesse questioni, con l’aggiunta di una domanda individuale per ciascuno. Di seguito l’intervista all’esponente della coalizione di centrodestra Michela Nocco. Ambiente e decoro urbano“La tutela e la salvaguardia dell’ambiente sono tematiche che non possiamo più permetterci di ignorare: ne va del futuro dei nostri figli. E insieme a questo dobbiamo anche pensare alla valorizzazione del paesaggio. Il nostro territorio nasconde alcune bellezze naturalistiche e paesaggistiche in‐credibili. Penso alle Grotte di Sant’Angelo, a La Gravinella, al Bosco della Parata, al tratto di cammino materano. Siamo tutti chiamati a impegnarci e la scelta della nostra coalizione comincia già in campagna elettorale caratterizzandola “plastic free” e continuerà negli anni a seguire con delle iniziative e scelte radicali. Santeramo conferma il suo deciso diniego allo stoccaggio di scorie radioattive nel territorio murgiano #AdessoSanteramo sostiene fortemente la bonifica della discarica Luparelli in Via Altamura, la bonifica

Leggi di più...

L’intervista al candidato: Michele D’Ambrosio

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, abbiamo scelto di organizzare un confronto fra i candidati sindaci, ponendo ad ognuno le stesse questioni, con l’aggiunta di una domanda individuale per ciascuno. Di seguito l’intervista all’esponente dell’Unione di centrosinistra Michele D’Ambrosio.Ambiente“Fra le nostre priorità c’è l’istituzione, di concerto con gli enti scolastici, di un Centro di Educazione Ambientale al fine di contribuire allo sviluppo, nelle giovani generazioni, di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali e all’implementazione degli obiettivi di apprendimento delineati dall’UNESCO in relazione all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.Proponiamo inoltre l’installazione delle macchine mangia plastica. Ogni bottiglia riciclata darà un punto al cittadino per uno sconto che potrà essere speso negli esercizi commerciali. Da questo punto di vista le bottiglie dovranno essere intatte in modo che la macchina possa riconoscere il proprio codice a barre, mentre punti accumulati verranno immediatamente registrati nell’App o card del cittadino.

Leggi di più...

L’intervista alla candidata: Marianna Labarile

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, abbiamo scelto di organizzare un confronto fra i candidati sindaci, ponendo a ciascuno le stesse questioni, con l’aggiunta di una domanda individuale per ciascuno. Di seguito l’intervista all’esponente del Movimento 5 Stelle Mariana Labarile. Ambiente“Il nostro progetto per il futuro di Santeramo come città più sostenibile e intesa come bene comune si ispira al quadro di riferimento costituito dall’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, con le sue 3 dimensioni, relative alla Biosfera, Società e Economia e i suoi complessivi 17 obiettivi. Il raggiungimento degli obiettivi individuati nelle quattro aree tematiche del programma per lo sviluppo sostenibile di Santeramo verrà monitorato ed eventualmente migliorato attraverso l’adesione alla Rete dei Comuni Sostenibili e l’approvazione del Piano di Azione per il Comune Sostenibile con cui si vuole rendere innovativo, concreto, misurabile ed efficace il nostro impegno.La transizione ecologica, che intendiamo proseguire deve essere vista non solo

Leggi di più...

L’intervista al candidato: Maurizio Scaramuzzi

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, abbiamo scelto di organizzare un confronto fra i candidati sindaci, ponendo a ciascuno le stesse questioni, con l’aggiunta di una domanda individuale per ciascuno. Di seguito l’intervista all’esponente della coalizione guidata da Maurizio Scaramuzzi.Ambiente“Fra le nostre priorità c’è prevedere una mobilità collettiva ma presente per tutte le persone, sfruttare gli incentivi legati alla transizione ecologica è fondamentale. Dobbiamo far diventare il nostro comune capofila in tal senso sul territorio pugliese ed un’eccellenza per la nazione. Esistono mezzi, esistono economie che possono consentirlo: c’é bisogno della creatività politica composta da progetti anche visionari ma plausibili e soprattutto possibili. Anche in questo caso la tecnologia ci può essere di aiuto e dobbiamo sfruttarla nel modo più acuto possibile. Favorire il car sharing e la condivisione delle risorse, dei mezzi, delle strutture è precursore di sviluppo della socialità”.Viabilità“L’analisi obiettiva del territorio ci offre uno spaccato delle infrastrutture presenti sul nostro territorio purtroppo negativo. Moltissime sono le infrastrutture che

Leggi di più...

“Cammino Materano”, lo stato dell’arte

Il Cammino Materano è un cammino e un itinerario culturale di interesse nazionale, strutturato secondo il modello delle Cultural Routes del Consiglio d’Europa (es. Cammino di Santiago) composto da sei vie che attraversano Puglia, Basilicata, Molise e Campania.  Nel corso del 2020 il CM è stato il quarto cammino italiano e il primo del Centro Sud in termini di presenze e ormai da cinque anni è un vero e proprio punto di riferimento nazionale per il turismo sostenibile.  Sabato 12 Marzo alle ore 18:00, presso la Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna”, a Santeramo in Colle si terrà la presentazione dei dati statistici relativi al flusso di viandanti dell’anno 2021 e l’occasione sarà propizia per analizzare lo stato dell’arte e le prospettive future del progetto. In totale nel 2021 il CM ha superato i 2800 viandanti, di cui 2400 sulla Via Peuceta, l’ormai celebre percorso che collega Bari e Matera. Al primo  reale anno di apertura, la Via Ellenica, che collega Brindisi a Matera, ha invece registrato il passaggio di 400

Leggi di più...

Marco Tribuzio è il nuovo presidente del GAL

E’ Marco Tribuzio il nuovo presidente del Gruppo di Azione Locale “Terre di Murgia” che racchiude i comuni di Altamura, Bitetto, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle e Toritto. A nominarlo, il Consiglio di amministrazione del Gal, che ha conferito ad Antonia Massaro l’incarico di vice presidente. Commercialista in Bitonto, Marco Tribuzio è anche presidente del Banco delle Opere di Carità di Bari e consigliere generale della Fondazione Banco di Napoli e side nel CdA del Gal dal 2016. Il Gal “Terre di Murgia”, con capitale sociale di 30mila euro, si costituì nel 1998 in attuazione del programma regionale Leader II, finalizzato a promuovere lo sviluppo integrato e sostenibile delle aree rurali. Nel corso degli anni, il gruppo di azione locale murgiano è stato protagonista nell’uso di fondi pubblici a valere della gestione di progetti di sviluppo locale, con molteplici cicli di programmazione. In riferimento al Programma di sviluppo rurale 2007-2013, il gal ha gestito fondi pubblici in piena coerenza con le

Leggi di più...

Incidente sulla Cassano-Santeramo: auto ribaltata

Pioggia e asfalto viscido sono probabilmente all’origine dell’incidente che questa mattina verso le 11.30 circa, ha visto sbandare e capovoLgersi una Fiat “Uno” proveniente da Santeramo in Colle e diretta a Cassano delle Murge, sulla provinciale n. 236. Il fatto è accaduto a poche centinaia di metri dal grande curvone che immette nell’abitato di Cassano: il guidatore a bordo è rimasto incastrato nell’abitacolo e c’è voluto l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco di Altamura per tirarlo fuori. E’ stato condotto al Pronto Soccorso per accertamenti. Non sono rimasti coinvolti altri veicoli o persone. La circolazione dei mezzi è stata interotta per diverse ore lungo la provinciale e deviata sulle strade secondarie. Sul posto anche una ambulanza dell’emergenza “118”, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Cassano e due pattuglie degli Istituti di Vigilanza “Nuova Altilia” e “La Fonte” che hanno provveduto a direzionare il traffico.

Leggi di più...

Incidente mortale sulla Cassano-Santeramo

E’ di un morto e due feriti il drammatico bilanci di un incidente stradale accaduto questa mattina sulla provinciale Cassano-Santeramo, a circa 4 km. dal centro abitato cassanese. Ad avere la peggio il guidatore di una Fiat “Panda”. Secondo una prima, sommaria ricostruzione la “Panda”, con a bordo l’uomo e una donna, rimasta ferita,  ha sbandato, perdendo aderenza sull’asfalto e prima di impattare contro un muretto a secco ai margini della strada ha coinvolto altre due auto. Uno degli altri due autisti – il conducente della Ford “Focus” di Santeramo in Colle – è rimasto ferito ed ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari mentre il terzo autista, anch’egli di Santeramo alla guida di una “Dacia”, pare non abbia riportato alcuna conseguenza. Distrutte due delle tre auto. Al momento non sono note le generalità della vittima nè delle altre persone coinvolte. Sul posto due ambulanze del servizio di emergenza “118”, Vigili del Fuoco e una pattuglia della Polizia Locale di

Leggi di più...

Droga e possesso di armi: in manette 44enne santermano

I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari, hanno fatto irruzione presso la casa di campagna di N.G.,44enne, già noto alle forze dell’ordine. L’intervento era stato deciso a seguito di un’attività di osservazione specifica che aveva visto l’uomo muoversi con atteggiamento sospetto nei terreni di pertinenza del proprio domicilio, sito in contrada Lama Lunga Trifone. La ricerca dava esito positivo grazie all’azione meritoria del cane antidroga che tra le pietre del terreno di pertinenza dell’immobile, abilmente nascosti, rinveniva vari contenitori di vetro contenenti 15 dosi di cocaina e 45 grammi di marijuana. Proseguendo l’attività di ricerca nella casa di campagna, estesa successivamente anche nel luogo di residenza, veniva rinvenuto anche tutto l’occorrente per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, compresi alcuni bilancini elettronici di precisione e una somma di denaro contante di 60 euro, ritenuto provento dell’attività  illecita. Nel corso della perquisizione domiciliare i carabinieri rinvenivano inoltre tre spade modello katana giapponese,

Leggi di più...

Premio Letterario “Terre di Puglia” II edizione

Sabato 25 settembre 2021, alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo in Colle, si terrà la cerimonia di premiazione della 2^ edizione del Premio Letterario “Terre di Puglia”. Il Premio è finalizzato alla promozione della lettura e al sostegno dell’editoria pugliese. Il Premio “Terre di Puglia” è stato promosso dal Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle e ideato dalla scrittrice Giulia Poli Disanto, sostenuto dalla Teca del Mediterraneo, biblioteca del Consiglio Regionale di Puglia, dal Gal “Terre di Murgia”, dal Comune di Santeramo; si avvale altresì della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo gestita dalla Cooperativa sociale SoleLuna e delle librerie santermane Equilibri, Libriamo, L’edicola di via Roma. Interverranno alla cerimonia di premiazione: Angela Disanto, Presidente del Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle; Lucia Parchitelli, Consigliera della Regione Puglia; Fabrizio Baldassarre, Sindaco di Santeramo in Colle; Massimiliano Scalera, presidente del GAL “Terre di Murgia”; Giovanni Mariani, dirigente scolastico dell’IISS “Pietro Sette”; Anna

Leggi di più...

Cicloturismo, al via il progetto “Caster”

Santeramo in Colle diventa capitale del cicloturismo con CASTER un progetto finanziato dal Programma europeo Interreg Italia, Albania, Montenegro, finalizzato a sviluppare il settore del turismo sportivo a livello transnazionale. Capofila di CASTER è, appunto, il Comune di Santeramo in Colle, che guida un partenariato internazionale che comprende, per il Montenegro, il Club Jadran di Herceg Novi, e per l’Albania l’Associazione Europartners di Tirana. Cura l’accompagnamento istituzionale del progetto l’ASSET, l’agenzia strategica della Regione Puglia per lo sviluppo ecosostenibile del territorio. I primi appuntamenti si svolgeranno venerdì 3 settembre alla Biblioteca comunale e sabato 4 settembre alla Masseria Galietti di Santeramo in Colle. Oltre al cicloturismo, nella due giorni si avvieranno accordi transnazionali per promuovere il turismo velico. Venerdì 3 settembre, alla Biblioteca comunale di Santeramo in Colle, a partire dalle 9.30, il progetto sarà illustrato ai Comuni e alle associazioni sportive del territorio che potranno così presentare le loro proposte, sia di turismo velico che di cicloturismo, da inserire

Leggi di più...