Comune: Rutigliano

Yaràká in concerto

Minerva Festival “A Suon d’Estate” 4^ edizione Chiude a Rutigliano, Venerdì 29 Luglio, alle ore 21, in Piazza Colamussi (Borgo Antico), la quarta edizione di «A Suon d’Estate», rassegna internazionale dedicata alla world music tra jazz, tradizione e contaminazioni, promossa dalla Pro Loco Rutigliano con l’Assessorato comunale alla Cultura e al Turismo nell’ambito del Minerva Festival. L’ultimo appuntamento è con il concerto degli YARÀKÁ, gruppo proveniente da Taranto. YARÀKÁ è un progetto nato nel 2015 per proporre un percorso musicale radicato nella tradizione afro-brasiliana e sudamericana, un lavoro di ricerca attento ad esaltare la componente multietnica, in particolare la comune matrice ritmica dell’Africa che funge da catalizzatore e permette di spingersi oltre, sperimentando contaminazioni con le sonorità Mediterranee e del Sud Italia. Gli Yaràkä si sono esibiti in molti festival e tournée in Europa. Line Up: Gianni Sciambarruto chitarra; Virginia Pavone voce e percussioni; Marco La Corte flauto, voce e percussioni; Mirko Sciambarruto violoncello; Simone Carrino percussioni etniche. Ingresso gratuito. Info: Tel. e WhatsApp: 3209041603

Leggi di più...

FANFARA STATION IN CONCERTO

PIAZZA XX SETTEMBRE – Ore 21 Prende il via a Rutigliano, Venerdì 15 Luglio, alle ore 21, in Piazza XX Settembre, la quarta edizione di «A Suon d’Estate», rassegna dedicata alla world music tra jazz, tradizione e contaminazioni, promossa dalla Pro Loco con l’Assessorato comunale alla Cultura e al Turismo nell’ambito del Minerva Festival. Una rassegna che di anno in anno cresce per importanza e qualità delle band internazionali invitate. Il primo appuntamento è con il concerto dei FANFARA STATION. Il trio formato dal tunisino Marzouk Mejri (voce, percussioni, fiati tunisini), dal canadese Charles Ferris (tromba, trombone) e dal dj e producer torinese Ghiaccioli e Branzini (elettronica, programming) darà vita a un concerto che fonde la forza di un’orchestra di fiati e l’elettronica ai ritmi e canti del Maghreb. Il tour europeo dei Fanfara Station farà dunque tappa a Rutigliano per celebrare i migranti del Mediterraneo, le culture musicali della diaspora africana e i flussi che uniscono il Medio Oriente al

Leggi di più...

Si chiude il VII Congresso della Uila di Puglia

Pietro Buongiorno confermato Segretario Regionale. Trecento delegati con il loro voto all’unanimità confermano Pietro Buongiorno alla guida della Uila Puglia. A comporre la segreteria regionale: Antonio Castriotta, Antonella Rizzo, Luigi Vizzino, Anna Rita Barrasso, Mauro Fioretti, Ida Cardillo, Antonio Trenta, Francesco Amico. Si chiude così questa due giorni svoltasi a Taranto. Il VII Congresso Regionale della Uila Puglia era intitolato: “Futuro al lavoro. Garantire oggi il benessere di domani”. Le dichiarazioni di Buongiorno a margine dell’assise: “Porterò sempre vivo con me il ricordo di questo congresso. Ricorderò gli abbracci, le strette di mano, i sorrisi sui volti di chi ha partecipato. Ricorderò la fiducia che mi è stata rinnovata con la mia elezione a Segretario Generale della Uila Puglia. La ricorderò ogni giorno, in ogni riunione, in ogni tavolo tecnico, in ogni evento. Sono fiero di poter rappresentare i lavoratori del comparto agroalimentare che con la loro dignità, con la loro forza, con il loro coraggio danno qualità alle produzioni

Leggi di più...

“Guerra in Ucraina penalizza export pugliese”

CIA Puglia, “Guerra in Ucraina penalizza export pugliese, bilancia negativa” Lo studio dell’Osservatorio CIA Puglia: la nostra regione importa più di quanto riesca a esportare. Il valore dell’export agroalimentare pugliese è di 207,8 milioni, ma importiamo alimenti per ben 230 milioni. Importiamo più prodotti agricoli di quanti ne esportiamo. In altre parole, le produzioni agricole pugliesi non sono sufficienti a soddisfare il fabbisogno alimentare dei consumatori. La bilancia commerciale della Puglia, infatti, è negativa per 22,2 milioni di euro. A fronte di prodotti agricoli esportati per un valore complessivo di 207,8 milioni di euro, ne importiamo per ben 230 milioni. È quanto emerge da uno studio condotto dall’Osservatorio Economico CIA-Agricoltori Italiani Puglia.“Il conflitto ucraino”, si legge nella nota dell’organizzazione sindacale degli agricoltori, “si sta rivelando particolarmente penalizzante: non esportiamo più verso la Russia e l’Ucraina. Si tratta di due enormi mercati. Soprattutto quello russo che, per noi, ha sempre rappresentato numeri importanti, basti pensare ai nostri prodotti d’eccellenza, al vino

Leggi di più...

Ciligie: Coldiretti Puglia “Stop ritiro”

CROLLO PREZZI A 1/1,20 EURO AL KG QUANTO UN CAFFÈ I magazzini chiudono i cancelli e non ritirano le ciliegie ‘Ferrovia’, la più pregiata e dal calibro consistente, con i prezzi che crollano a 1/1,20 euro al chilogrammo, al pari di un caffè al bar, mentre i costi per produrle sono quasi raddoppiati con le difficoltà a reperire la manodopera per le operazioni di raccolta. E’ quanto denuncia Coldiretti Puglia, con gli agricoltori che hanno avuto l’amara sorpresa a Conversano di trovare i battenti chiusi dei magazzini e di non potere vendere le ciliegie raccolte. “L’andamento di mercato è inaccettabile con i prezzi pagati agli agricoltori in caduta libera, crollati in una settimana fino a 1 euro al chilo quanto un caffè, mentre la forbice dei prezzi dal campo alla tavola si è allargata in misura sconsiderata. Non possiamo permettere che i nostri agricoltori siano costretti ad abbandonare questa produzione storica e riconosciuta a livello nazionale per colpa dei prezzi

Leggi di più...

“Sulle strade della pugliesità doc” a Rutigliano

Dopo la presentazione ufficiale nel padiglione ASI allestito presso EXPOLEVANTE di Bari, Fiera Internazionale per il Tempo Libero, conclusasi il 25 aprile scorso, ‘ASTE e BIANCIERI’ di Bitonto, aggiorna con ulteriori significative novità quanto in programmazione per la ormai imminente XX^ Edizione dell’importante Raduno, entrato quest’anno nel prestigioso ‘Circuito Tricolore ASI’ e che si svolgerà dal 2 al 5 Giugno prossimi. Grazie alla disponibilità ed alla preziosa collaborazione delle Autorità Comunali coinvolte, che con la REGIONE PUGLIA hanno anche ufficialmente Patrocinato l’Evento, la XX^ edizione de ‘Sulle Strade della Pugliesità DOC’ prevede che si percorrano le panoramiche dolci curve della Valle d’Itria, tra le provincie di Bari, Taranto e Brindisi, con l’attraversamento delle città di ALBEROBELLO, MONOPOLI, GROTTAGLIE (per la prima volta) CASTELLANA GROTTE e RUTIGLIANO. ”Trulli, Borghi imbiancati ed antiche Masserie” …ristoranti compresi!!Il mondo del motorismo storico ASI, di cui ‘Aste e Bilancieri’ fa parte, è animato da passione e volontariato. Numerose sono state le iniziative dedicate al sociale

Leggi di più...

Gasolio agricolo a 1,40 euro al litro

Cia Puglia: “Pronti alla mobilitazione” L’organizzazione sindacale denuncia gli ulteriori rincari di carburante e materie prime. Chiesto alla Regione un Tavolo Verde permanente che metta insieme tutti gli attori del comparto. I fronti: redditività, crisi dei settori agricoli, PNRR e risorse strutturali, prezzi remunerativi per i produttori. Il Comitato esecutivo di CIA Agricoltori Italiani Puglia, con tutte le componenti delle diverse province pugliesi, ha deliberato lo stato di mobilitazione. “Le materie prime e i fertilizzanti utilizzati dalle aziende agricole, questa settimana, registrano un ulteriore aumento”, si legge nella nota dell’organizzazione sindacale degli agricoltori, “ed anche il prezzo del gasolio per le imprese del comparto è arrivato a toccare quota 1,40 euro al litro. I costi di produzione complessivi fanno registrare un’altra impennata per il combinato disposto delle speculazioni e degli effetti negativi della guerra in Ucraina. L’agricoltura, in questo modo, non può reggere. La situazione è insostenibile. Chiediamo alle istituzioni di tutti i livelli, in primis a Regione Puglia e

Leggi di più...

Pnrr: finanziati progetti

Rutigliano rientra nell’asse “Identità è Comunità” Ammessi a finanziamento nell’ambito del bando nazionale “Piani Integrati, BEI, Fondo dei fondi – M5C2 – Intervento 2.2 b)” del PNRR promosso dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli affari Interni e Territoriali le due proposte progettuali presentate dalla Città metropolitana di Bari: si tratta dei progetti denominati e Verde Metropolitano nei quali rientrano 48 interventi su 41 Comuni metropolitani per un importo totale di oltre 183 milioni di euro. Con decreto firmato il 22 aprile scorso il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, insieme con il ministro dell’Economia e Finanza, ha assegnato le risorse ai soggetti attuatori dei piani urbani integrati finanziati nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza.Il decreto riporta l’elenco definitivo dei 31 piani urbani integrati (PUI) finanziabili selezionati e presentati dalle varie Città metropolitane, in attuazione della linea progettuale “Piani Integrati -M5C2 – Investimento 2.2”.Nello specifico, le progettualità riguardano investimenti per il miglioramento di ampie aree urbane degradate per la rigenerazione

Leggi di più...

Carlo Ferro in visita alla Divella di Rutigliano

Visitare una delle più grandi realtà produttive di pasta e biscotti nel sud Italia e fare un punto sull’internazionalizzazione e sui traguardi raggiunti negli ultimi anni dalla F. Divella S.p.A., in particolare nel settore dell’export. Con questi obiettivi il presidente di ITA Agenzia Ice Carlo Ferro (Istituto per il Commercio con l’Estero) che si occupa della promo‐zione all’estero delle imprese italiane, assieme a Gianna Elisa Berlingerio, direttora del Dipartimento Sviluppo economico della Regione Puglia hanno visitato gli stabilimenti della F. Divella S.p.A. di Rutigliano. Una visita che si inserisce al ter‐mine degli Stati Generali dell’Export Puglia che si sono svolti a Bari e organizzati da Ice e Regione Puglia con l’obiettivo di far conoscere gli strumenti messi in campo a sostegno dell’export delle aziende pugliesi che esportano e di organizzare incontri one to one tra esperti del settore e aziende esportatrici.Ad accogliere il presidente dell’Ice, una delegazione della quarta generazione dell’azienda che ha illustrato i numeri e gli aspetti produttivi

Leggi di più...

Si potrà frequentare la pineta in primavera – estate?

Egr. Redazione Per tanti noi cittadini di Rutigliano la pineta rappresenta uno sbocco verde assai importante in primavera ed estate soprattutto per gli anziani e per gli indigenti che non hanno macchina. In questo momento la pineta non è frequentabile essendo inagibile per lavori in corso. I lavori sono cominciati a ottobre 2021 e dovrebbero durare esattamente un anno, 365 giorni. Il problema è che ad oggi, aprile 2022, i lavori sono praticamente bloccati e molto indietro rispetto ai previsti tempi di consegna. Come mai? A cosa sono dovuti questi forti rallentamenti? Fra l’altro la zona è anche molto importante per i parcheggi delle auto (e vi è presente una scuola…) e quindi la situazione attuale congestiona ulteriormente il traffico cittadino già particolarmente intenso a causa della particolare conformazione del paese. In ultimo vorrei segnalare che la zona è molto frequentata dai ragazzi con un locale loro punto di riferimento praticamente inagibile dall’inizio dei lavori. Spero che la mia segnalazione

Leggi di più...

Fruit Logistica: grandi aspettative di rilancio

Fruit Logistica: operatori pugliesi hanno grandi aspettative di rilancio Nonostante le incertezze del periodo, decine di aziende pugliesi hanno deciso di prendere parte al Fruit logistica di Berlino, fiera che si è conclusa nei giorni scorsi. Per Confagricoltura Puglia più del dato numerico è da registrare la volontà di partecipazione da parte degli imprenditori pugliesi e di discutere con i loro colleghi internazionali i cambiamenti geopolitici in corso dettati dalla guerra in Ucraina. “Gli espositori sono meno di quelli presenti nel 2020, l’ultima edizione prima delle restrizioni date dall’emergenza covid in quasi tutto il mondo – evidenziano Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Puglia e Massimiliano Del Core, presidente della Federazione Ortofrutta di Confagricoltura – Questa edizione è caduta dunque in un periodo delicato, a cavallo tra il conflitto in Ucraina e quello che si spera sia la coda della pandemia”. Nonostante questo, Fruit logistica è stata anche quest’anno una meta imprescindibile per l’industria globale del commercio di prodotti ortofrutticoli. “Abbiamo

Leggi di più...

Gli eventi di “Palazzo Settanni”

L’8 marzo, in concomitanza con la Giornata Internazionale che celebra la Donna, Palazzo Settanni e il MuDiAS sono diventati scrigno prezioso per un’inedita esposizione di gioielli che hanno dapprima adornato la mise delle donne rutiglianesi e, in seguito, le immagini sacre di Madonne e Santi.“Dalla Donna alla Madonna. I gioielli di Rutigliano tra culto e devozione” è il titolo della suggestiva mostra temporanea, promossa in collaborazione con gli enti ecclesiastici locali, che ha come intento quello di far conoscere l’usanza di offrire in dono i preziosi monili alla divinità, per richiesta di grazia o per grazia ricevuta e, ancor di più, di riscoprire il gioiello come una vera e propria opera d’arte. I gioielli votivi, o ex voto, esposti nel museo ci raccontano il contesto culturale cronologicamente collocabile tra il Settecento e la prima metà del Novecento, testimoniando i mutamenti avvenuti nella società del XIX e del XX secolo.Ad arricchire il progetto espositivo due eventi: CENA INAUGURALE DELLA MOSTRA il

Leggi di più...

La Terracotta di Rutigliano nel «Creativepuglia»

È stata presentata al Pact – Polo Arti, Cultura, Turismo della Regione Puglia la nuova attività di interclustering e del “design shop” per la commercializzazione di manufatti di design del territorio pugliese: CREATIVEPUGLIA. Sono sette gli artigiani pugliesi che, per il lancio del Creativepuglia corner, han‐no realizzato ad hoc una collezione di prodotti di merchandising, reinterpretando le tradizioni artigianali della Puglia: Enza Fasano (ceramica, Grottaglie), Silvia Lì (gioielli, Monte Sant’Angelo), Le Costantine (tessili, Uggiano La Chiesa), Apulia Stories (pietra, Cursi), Nicola Genco (cartapesta, Putignano), FRANCESCO LAFORGIA (terracotta, RUTIGLIANO), Domenico Paulicelli (luminarie, Capurso).L’iniziativa consiste in una splendida vetrina che racconta e promuove la nostra regione attraverso l’artigianato di qualità e il lavoro dei designer pugliesi che rielaborano in modo innovativo le nostre antiche tradizioni artigianali.Potrà essere installata in fiere, musei, terminal aeroportuali o crocieristici o nelle piazze di centri di rilevante interesse turistico. I manufatti del merchandising potranno essere acquistati principalmente online. «Lo studio preliminare dei modelli di promozione e commercializzazione

Leggi di più...

“Vortice Maestrale”

L’associazione “Libera” parte civile al processo contro il clan Strisciuglio Nel corso dell’ultima udienza del processo Vortice Maestrale celebrata presso il Tribunale di Bari “Libera. Associazioni, nomi, numeri contro le mafie” è stata ammessa tra le parti civili. Il pro‐cesso vede coinvolti circa 150 imputati, per reati quali associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, lesione, estorsione, detenzione e porto di arma da fuoco, rissa, danneggiamento aggravato, minaccia. “Libera” si è già costituita parte civile in altri numerosi processi contro la criminalità organizzata in varie regioni d’Italia, di cui 4 in Puglia. L’operazione da cui è scaturito il processo, denominata convenzionalmente “Vortice-Maestrale”, costituisce il compendio di un’indagine avviata nel 2015, diretta da un pool composto da magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari e della Direzione Nazionale Antimafia e condotta, in stretta e costante sinergia, dalla Squadra Mobile della Questura di Bari e dal Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri

Leggi di più...

I Giovani Democratici hanno un nuovo Segretario

Dopo un lungo e acceso congresso regionale, durato quasi due anni anche a causa dello stop causato dalla pandemia, i Giovani Democratici Puglia hanno un nuovo segretario. L’organizzazione giovanile del PD, infatti, ha scelto Matteo Birtolo come guida regionale: intervistato dalla nostra redazione, ha parlato delle sue priorità nel mandato che ha appena assunto.La sua elezione arriva al termine di un Congresso combattuto e aspro. Quali le sfide che si pone adesso?“Anzitutto ringrazio per aver posto attenzione alla nostra organizzazione. Mi sia consentito spostare l’asse del problema: la sfida non riguarda il “rilancio della giovanile”, che può avvenire in molti modi, quanto piuttosto la piattaforma che vogliamo costruire, gettando le fondamenta per il nuovo slancio per quelli che saranno i Giovani Democratici del futuro. Dopo anni di immobilismo ritengo disonesto intellettualmente far finta di nulla e “partire”. Come ho già detto ai segretari provinciali, occorre ripensare gli aspetti cardine di un partito: il pensiero e l’agire. Riprendere le fila “del

Leggi di più...

Caos assunzioni al Comune di Rutigliano

Parte da lontano l’attività della 1^ Commissione Consiliare, con lo scopo di far luce su presunte irregolarità dell’amministrazione comunale, targata Giuseppe Valenzano e PD, su due assunzioni a tempo indeterminato.A nulla è valso il buon senso dettato ed imposto dal proprio ruolo, di alcuni componenti della stessa Commissione, che in più sedute della stessa hanno chiesto al funzionario ed all’amministrazione comunale, di verificare gli eventuali profili di illegittimità nelle procedure utilizzate e di riportare queste ultime nell’alveo della legittimità e legalità.A dicembre, a seguito del comportamento dilatorio, ondivago ed omissivo da parte del funzionario, del Segretario Generale e dell’amministrazione comunale, quattro Consiglieri Comunali presentavano una mozione con cui chiedevano all’amministrazione di “accertare la sussistenza di eventuali profili di irregolarità e/o illegittimità e/o illiceità relative alle procedure espletate ed in corso di selezione ed assunzione del personale in forza al Comune di Rutigliano e, ove se ne riscontri la presenza, ad adottare i provvedimenti opportuni a sanare le procedure seguite”.Nel frattempo,

Leggi di più...

La storia pazza e incivile di Via Adua

Via Adua è una strada comunale che fa parte del comune di Rutigliano. Da oltre venti anni è oggetto di privatizzazione di alcuni cittadini . Non è un film ma la realtà di una controversia infinita fra comune e la famiglia in questione. Riepiloghiamo la vicenda: la famiglia del contendere da oltre 20 anni mettendo sedie e piante come segnali divisori ha mappato la via (addirittura arrivando a rompere l’asfalto e formando delle enormi buche affinchè non potessero circolare nè auto nè pedoni). Il comune , con l’allora amministrazione Romagno, a maggio del 2019 era riuscito a venire a capo dell’annosa situazione sgombrando piante e sedie , posizionando all’incrocio dei cartelli che per‐mettessero la circolazione e ripristinando la segnaletica per il traffico di auto e pedoni. Ricordiamo che questo gesto di ripristino della legalità causò reazioni violente da parte degli occupatori abusivi di via . Con il cambio di amministra‐zione la situazione si è fatta nuovamente complessa: infatti quella strada

Leggi di più...

Diffamazione, la denuncia di Nicola Giampaolo

La vicenda del cartellone pubblicitario della discordia finisce con un esposto alla Procura della Repubblica e informativa alla Digos. Denunciate 12 persone tra i quali un Consigliere Comunale di maggioranza di Rutigliano, il figlio di un Assessore, un architetto, un giornalista, un dipendente del Comune di Rutigliano, una professoressa in pensione e altri soggetti. Costoro, secondo Nicola Giampaolo, avrebbero, tutti assieme, architettato una messa in scena per diffamarlo e discriminarne onorabilità e personalità.Dalla querela presentata in data 7 febbraio 2022 e inviata alla Digos si evince dai fatti raccontati: che «Il Consigliere Comunale, nello specifico, assieme ad altri due persone non ancora identificate, avrebbe di primo mattino sostituito o manomesso un manifesto posto su un cartellone pubblicitario, sostituendolo con un testo improprio per poi fotografarlo e, assieme alla partecipazione organizzata di altri, diffondere foto, invitando la popolazione, a mezzo social, ad un attacco di violenza verso Giampaolo, organizzando un assalto al cartellone».I reati ai quali sono stati ascritti negli atti

Leggi di più...

Rutigliano tra la rete delle Biblioteche Digitali

Il sindaco metropolitano, Antonio De‐caro e la consigliera delegata alla Cultura, Ico, Biblioteca e Musei, Francesca Pietroforte, hanno illustrato nella Biblioteca metropolitana “De Gem‐mis” a Bari il portale MLOL (Medialibrary online) rivolto a 29 biblioteche comunali del territorio metropolitano che prevede la fruizione gratuita da parte di tutti gli utenti delle biblioteche partecipanti di contenuti digitali: riviste e quotidiani italiani e stranieri, e-book, film, musica, banche dati, contenuti per e-learning.L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto Terra di Bari Guest Card – Polo SBN Terra di Bari – Risorse Digitali in Rete ed è stata finanziata con 405.500,00 euro attraverso i fondi del Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari.Il programma degli interventi ha previ‐sto anche l’acquisizione e la messa a disposizione del complesso delle dotazioni informatiche (pc multimediale, tablet, e-reader) e strumentali (wi-fi) utili a garantire una postazione di consultazione della piattaforma per ciascuna biblioteca aderente al progetto, sebbene il servizio sia accessibile via internet da qualunque postazione/device: a

Leggi di più...

Prima le rapine e i furti, poi i “selfie” con i soldi

Sgominata una banda che colpì anche a Rutigliano Colpì anche a Rutigliano, sulla provinciale per Adelfia, la banda di malviventi che nella notta fra il 7 e l’8 febbraio scorsi è stata sgominata con arresti nei comuni di Bari, Adelfia, Capurso, Casamassima, Cellamare, Mola di Bari, Sannicandro di Bari, Triggiano e Valenzano, con circa 100 Carabinieri del Comando Provinciale di Bari che hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica del luogo, nella quale vengono riconosciuti gravi indizi di colpevolezza nel procedimento a carico di 19 soggetti indagati, a vario ti‐tolo, per “associazione per delinquere, rapina, sequestro di persona, furto, porto abusivo di arma da fuoco, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e incendio doloso”.Secondo l’impostazione accusatoria accolta dal Gip (fatta salva la valutazione nella fasi successive con il contributo della difesa), 9 degli indagati si sarebbero associati tra loro allo scopo di commettere, anche disgiuntamente ma

Leggi di più...

Esposto alla Procura contro un consigliere comunale

La vicenda del cartellone pubblicitario della discordia finisce con un esposto alla Procura della Repubblica e informativa alla Digos. Denunciate 12 persone tra i quali un Consigliere Comunale di maggioranza di Rutigliano, un figlio di un Assessore, un architetto, un giornalista, un dipendente del Comune di Rutigliano, una professoressa in pensione e altri soggetti. Costoro, secondo il dott. Nicola Giampaolo, avrebbero, tutti assieme, architettato una messa in scena per diffamarlo e discriminarne onorabilità e personalità. Dalla querela presentata in data 7 febbraio 2022 e inviata alla DIGOS si evince dai fatti raccontati: che «Il Consigliere Comunale,nello specifico, assieme ad altri due persone non ancora identificate, avrebbe di primo mattino sostituito o manomesso un manifesto posto su un cartellone pubblicitario, sostituendolo con un testo improprio per poi fotografarlo e, assieme alla partecipazione organizzata di altri, diffondere foto, invitando la popolazione, a mezzo social, ad un attacco di violenza verso Giampaolo, organizzando un assalto al cartellone». I reati ai quali sono stati

Leggi di più...

Rutigliano: si dimettono consigliere, assessore e segretario comunale

A distanza di pochi giorni un consigliere comunale, un assessore ed un segretario comunale si sono dimessi. “Ad aprire le danze” il consigliere di maggioranza Antonio Amodio «a causa di impegni professionali» ha dichiarato il sindaco Valenzano dalla sua bacheca , quella di Facebook. Due giorni dopo si è dimessa anche l’assessora alla cultura Viriana Redavid, anche lei «per motivi strettamente personali» . Motivi strettamente personali che confliggono con il ruolo di assessore, ma che si conciliano con il ruolo di consigliere comunale di maggioranza. Si è voluto con queste dimissioni della Redavid evitare che in consiglio comunale, con le dimissioni di Amodio, entrasse il secondo dei non eletti? L’operazione politica dà forza a questa ipotesi. I “motivi strettamente personali” non c’entrano nulla con le dimissioni del segretario comunale, formalizzate in una lettera . Sarebbe interessante sapere cosa sia successo ma su queste terze dimissioni il sindaco non ha realizzato post social. Insomma, dopo la discutibile transazione/acquisizione, un’altro problema per l’amministrazione Valenzano (quest’ultima

Leggi di più...

PNRR: Rutigliano tra i Comuni beneficiari del finanziamento

Con decreto del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, in data 30 dicembre 2021, sono stati destinati 3,4 miliardi di euro del PNRR per gli anni 2021-2026 e individuati i Comuni beneficiari del contributo per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.In particolare, per gli anni 2021-2026 i contributi in questione, confluiti nell’ambito del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), ammontano complessivamente a euro 3.400.000.000.Gli enti locali interessati avevano inserito sulla piattaforma del Ministero dell’interno la domanda entro il termine del 4 giugno 2021, nel limite massimo di 5.000.000 di euro per i comuni con popolazione da 15.000 a 49.999 abitanti, 10.000.000 di euro per i comuni con popolazione da 50.000 a 100.000 abitanti e 20.000.000 di euro per i comuni con

Leggi di più...

In campagna 1mln di euro per mascherine e tamponi

Costi stellari in campagna dove in due mesi per la diffusione della variante Omicron del Covid gli agricoltori in Puglia hanno speso oltre 1milione di euro in mascherine e tamponi per mettere in sicurezza gli oltre 100mila operai agricoli impegnati nelle campagne. E’ quanto ha stimato Coldiretti Puglia, con le imprese agricole che hanno subito un ingente aggravio dei costi per il welfare aziendale, esasperato dal balzo dei beni energetici che si trasferisce a valanga sui bilanci delle aziende strozzate da aumenti dei costi che costringono a spegnere le serre di fiori ed ortaggi e frenano i trattori con il raddoppio dei costi delle semine, mentre gli agricoltori vendono sottocosto. In questo momento di incertezza per la brusca risalita dei casi di infezione, è enorme lo sforzo delle imprese agricole per assicurare sicurezza nelle oltre 100mila aziende agricole, stalle e più di 5mila imprese di lavorazione alimentare, dove non si è peraltro mai smesso di lavorare per garantire le forniture

Leggi di più...

Rutigliano a Casa Sanremo 2022

Il Comune di Rutigliano ha aderito al progetto di Confesercenti Bari dal titolo “La terra di Bari incanta a Casa Sanremo”, iniziativa che porterà alla quindicesima edizione di Casa Sanremo il territorio del barese con le eccellenze e le tradizioni culturali ed enogastronomiche che lo caratterizzano. Insieme Rutigliano anche i Comuni di Noicattaro, Conversano, Mola di Bari, Gravina in Puglia, Putignano e Fondazione Carnevale Putignano, Castellana Grotte e Grotte di Castellana. Una rappresentanza dei territori sarà ospitata a Casa Sanremo, l’area dedicata agli eventi collaterali del Festival della Canzone Italiana dove il mondo dello spettacolo, della musica e del cinema s’incontrano e in cui si alterneranno interviste, talk show, conferenze stampa, showcase, presentazioni di libri, premiazioni, cooking-show e tanti altri appuntamenti. Un focus sui territori permetterà di presentare la nostra cittadina.

Leggi di più...

Fra’ Giuseppe Di Donna, Vescovo resiliente

Lo scorso 3 gennaio, presso la Chiesa Cattedrale di Andria, si è tenuto il ricordo annuale del Pio transito del Venerabile Mons. Giuseppe Di Donna, nato a Rutigliano il 23 agosto 1901 e morto ad Andria il 2 gennaio 1952. A distanza di 70 anni dalla sua morte “leggendo i segni attuali di questo nostro periodo confuso, incerto e sospeso, guardando alla vita evangelica del nostro Venerabile e rileggendo i suoi scritti e le sue testimonianze, credo che una delle virtù che rimane ancora attuale è quella della Perseveranza e della resilienza”, si legge in una nota della Diocesi di Andria. “Il modo di vivere la fede permise al religioso dell’Ordine trinitario di non essere impassibile e inerte a ciò che accadeva nella sua vita personale e pubblica. Con la perseveranza e l’umiltà tipiche dell’uomo Giuseppe Di Donna, potè dare risposte impregnate di Vangelo alle tante crisi che si alternavano nella sua vita, che arricchivano l’Ordine della Santissima Trinità. La

Leggi di più...

Lame Culturali: Rutigliano una Biocittà

Quasi 5 milioni di euro (4.716.000, per l’esattezza) sono stati concessi al Comune di Rutigliano per il restyling della città in chiave green. I fondi pubblici, ottenuti in seno all’Avviso Pubblico del Ministero dell’Interno per investimenti in rigenera‐zione urbana, saranno utilizzati per il progetto Lame Culturali, candidato dall’Ente per tale scopo. Si tratta di un ambizioso progetto formulato e curato da 23 professionisti del settore su territorio rutiglianese. Lame Culturali è una “Greenway” (via verde), una serie di interventi volti alla rigenerazione urbana in ottica ecologica del paese. In generale, il progetto prevede diversi interventi (specificati di seguito) che coinvolgeranno gran parte del territorio rutiglianese: ex Chiesa di San Lorenzo, Centro Storico, zona Madonna delle Grazie, Pineta Comunale e periferie.Lame Culturali prevede tre macro aree di intervento denominati “Ecosistemi”: • Ecosistema della Memoria• Ecosistema Verde• Ecosistema a passo lento ECOSISTEMA DELLA MEMORIASAN LORENZO: gli interventi previsti implicano interventi di restauro architettonico e strutturale, la sistemazione delle aree esterne adiacenti e

Leggi di più...

A Rutigliano un centro pilota in agricoltura

Si è svolto il 12 Gennaio, il primo sopralluogo a Rutigliano, nel Barese, per la realizzazione di un Centro pilota di sperimentazione, formazione e divulgazione in agricoltura, in particolare nei comparti viticolo e frutticolo. Hanno partecipato il consigliere regionale del Pd, Francesco Paolicelli, il sindaco di Rutigliano, Giuseppe Valenzano, l’assessore all’Agricoltura del Comune di Rutigliano, Vito Antonio Romito e il professor Vito Savino, presidente della Fondazione ITS agroalimentare Puglia.I principali obiettivi del Centro pilota sono: coltivare nuove selezioni di uva da tavole e altri fruttiferi, realizzare un campo di valutazione agronomica e fitosanitaria e organizzare mostre, laboratori, giornate studio in collaborazione la Fondazione ITS agroalimentare Puglia e il coinvolgimento delle scuole del territorio, tra cui l’Istituto superiore “Alpi-Montale”.“Siamo felici di poter dare il nostro contributo a una richiesta che da anni i produttori del sud est barese esprimono e cioè quella di sperimentare prodotti e beni direttamente sui terreni individuati dal Comune di Rutigliano per promuovere il comparto agricolo regionale

Leggi di più...

“Dpcm flussi” salva 30mila giornate

L’arrivo del decreto flussi 2021 in Gazzetta Ufficiale è importante per salvare i raccolti e garantire con la ripresa dei contagi Covid l’approvvigionamento alimentare in un settore che resta ancora fortemente dipendente dal contributo dei lavoratori stranieri nonostante la crescita di interesse tra gli italiani. E’ quanto afferma la Coldiretti Puglia, nel sottolineare l’importanza del provvedimento grazie al quale 69.700 cittadini stranieri potranno venire a lavorare legalmente in Italia, di cui una buona parte sarà impegnata in agricoltura.In questo contesto l’apertura delle frontiere agli stranieri rischia però di essere vanificata dal fatto che molti braccianti provenienti da Paesi extracomunitari non possono lavorare in quanto sono vaccinati con il siero russo Sputnik o con quelli cinesi Sinovac e Sinopharm, che non sono riconosciuti in Italia ed in Europa.Si tratta soprattutto di lavoratori dipendenti a tempo determinato che arrivano dall’estero e che ogni anno attraversano il confine per un lavoro stagionale per poi tornare nel proprio Paese, spesso stabilendo delle durature relazioni

Leggi di più...

Meno finanziamenti alle aziende agricole pugliesi

La legge di Bilancio rappresenta un segnale di attenzione verso il comparto agricolo, ma non è sufficiente per poter sostenere adeguatamente le aziende.CIA Agricoltori Italiani continua a farsi promotrice, a livello nazionale, di modifiche rispetto a misure già inserite, ma anche ad avanzare nuove proposte. Nello specifico, restano centrali l’innovazione sostenibile e il credito.Diminuiscono, infatti, i finanziamenti alle aziende agricole pugliesi. Nonostante l’allentamento del credit crunch (stretta creditizia), i prestiti alle imprese agricole sono tornati a ridursi, dopo una breve inversione di tendenza, in base all’ultimo studio condotto dall’Osservatorio Economico CIA Puglia. Sul fronte del credito, sono stati «tagliati» ben 59,2 milioni di euro alle società agricole della Puglia,rispettoaimassimidifine2015,quandoiprestiti erogati raggiunsero l’ammontare di 722,8 milioni di euro. Oggi lo stock dei prestiti si ferma a 663,6 milioni di euro.Un circolo vizioso, una spirale che si autoalimenta, con imprese a rischio fallimento.Intanto il tasso di riferimento per il credito agrario si attesta a valori più alti della media europea e neppure

Leggi di più...

CONVENIENTE PER CHI ?

Nel corso del Consiglio Comunale del 29 novembre 2021, al punto n. 10 dell’O.d.G. è stato inserito ” Acquisizione  al patrimonio comunale  del suolo riportato al catasto terreni del comune di Rutigliano al foglio 20 particella 2213 di are 17 e centiare 15 ai sesi dell’art. 42 comma 2 lett. L del decreto l.vo n. 267/2000“. Detto in modo chiaro per i lettori trattasi dell’acquisizione al patrimonio pubblico del suolo che deriva da una transazione tra comune e privati circa il contenzioso storico su un esproprio, non portato a termine nel 1983, di un suolo su cui è stata realizzata via F. Giampaolo. E’ la terza volta che l’amministrazione comunale porta in consiglio questa acquisizione. Le due volte precedenti la delibera è stata ritirata perché conteneva anche la “definizione transattiva”, atto di precisa competenza della giunta comunale. L’amministrazione, dunque, ha tentato due volte di imbarcare il voto della sua maggioranza su quella transazione, operazione che non le è riuscita a causa

Leggi di più...

Ora basta. Io mi difendo

Il 25 novembre – giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne si è tenuto presso la sede dell’Associazione sportiva dilettantistica Kimuchi di Rutigliano il Seminario teorico/pratico sull’autodifesa con l’obiettivo di sensibilizzare e prevenire un problema: “La violenza sulle donne”.Violenza domestica esercitata soprattutto nell’ambito familiare o nella cerchia di conoscenti, attraverso minacce, maltrattamenti fisici e psicologici, atti persecutori o stalking, percosse, abusi sessuali, delitti d’onore, uxoricidi passionali o premeditati.La difesa personale è un’attività completa che deve essere insegnata per tappe, poiché solo dopo una conoscenza approfondita dei movimenti singoli è possibile acquisire la capacità di prevenire l’aggressione leggendo gli atteggiamenti del potenziale aggressore, dell’ambiente che ci circonda e di acquisire la conoscenza di metodi e tecniche che possano favorire una prevenzione dell’aggressione e che possano faci‐litare la difesa utilizzando ciò che al momento può essere a disposizione della vittima.Il Presidente dell’ASD Kimuchi Rosa Grassi ha ringraziato per la partecipazione il Presidente della Federazione mondiale di Pancrazio il M° Italo

Leggi di più...

Giro d’Italia 2022, Potenza soffia l’arrivo di tappa a Rutigliano

Una vera delusione per gli appassionati di ciclismo di Rutigliano e pugliesi in generale l’ufficializzazione che la settima tappa del Giro d’Italia 2022  si correrà il 13 maggio con partenza a Diamante (in Calabria) ed arrivo a Potenza  quando tutte le indiscrezioni della vigilia davano l’arrivo nel comune di Rutigliano. Cosa è intervenuto nel frattempo? Sarebbe stata una grande occasione per il comune di Rutigliano essere l’unica sede di tappa pugliese di questa edizione (che non toccherà per niente il tacco d’Italia), un’occasione importante per farsi conoscere e soprattutto una grande opportunità di indotto per le attività commerciali del paese con centinaia di carovane di ogni nazione che il Giro d’Italia avrebbe portato al seguito : si parla praticamente di un migliaio di persone di ogni lingua e colore fra corridori , staff (direttori sportivi, massaggiatori, meccanici etc) , giornalisti, familiari etc.   L’ambizioso e giusto obiettivo di  valorizzare il territorio attraverso lo sport, e in particolare il ciclismo, per portare

Leggi di più...