SPORT: MOTORI

F1 Gp Abu Dhabi, Verstappen vince

F1 Gp Abu Dhabi, Verstappen vince e Leclerc secondo nel Mondiale 2022   (Adnkronos) – La Red Bull di Max Verstappen vince anche il Gp di Abu Dhabi, ultima gara del Mondiale 2022, dominando la gara dall’inizio alla fine e terminando alla grande l’annata che regala all’olandese il secondo titolo iridato consecutivo. Secondo posto che vale anche il secondo gradino nella classifica del mondiale piloti per la Ferarri di Charles Leclerc. Il monegasco precede l’altra Red Bull di Sergio Perez che si deve accontentare dell’ultimo gradino del podio. Quarta l’altra Ferrari di Carlos Sainz che chiude davanti alla Mercedes di George Russell. Sesta la McLaren di Lando Norris, seguito dall’Alpine di Esteban Ocon e l’Aston Martin di Stroll. A completare la top ten la McLaren di Daniel Ricciardo e l’altra Aston Martin di Sebastian Vettel che chiude così la sua carriera da pilota nel suo ultimo Gp. Ritiro nel finale di gara della Mercedes di Lewis Hamilton.  

Leggi di più...

F1, Gp Usa: vince Verstappen

Vince Verstappen davanti ad Hamilton e Leclerc Max Verstappen non si accontenta e vince anche il Gp degli Stati Uniti dopo che si era già aggiudicato il titolo mondiale. L’olandese eguaglia il numero di successi stagionali 13, di Schumacher e Vettel, chiudendo in una gara dai tanti colpi di scena, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton e alla Ferrari di Charles Leclerc in recupero dalla 12esima posizione di partenza. La Red Bull con questo successo si aggiudica anche il Mondiale costruttori, dopo 9 anni, proprio nel giorno della scomparsa di Dietrich Mateschitz fondatore della Red Bull.   Gara sfortunata, invece, per l’altra rossa di Carlos Sainz che partendo dalla pole position esce subito di scena dopo un contatto con la Mercedes di George Russell. Chiude in quarta posizione l’altra Red Bull di Sergio Perez davanti alla freccia d’argento di Russell. Sesto posto per Norris, settimo Alonso e ottavo Vettel. Chiudono la top ten Magnussen e Tsunoda.  Adnkronos

Leggi di più...

MotoGp Malesia, Martin in pole: Bagnaia cade…

(Adnkronos) – Jorge Martin ha conquistato la pole position nel Gran Premio della Malesia di Motogp. Il pilota della Ducati Pramac ha chiuso con il miglior tempo in 1.57.790, nuovo record della pista di Sepang, davanti a Enea Bastianini con la Ducati del Team Gresini e a Marc Marquez con la Honda. Male il leader del mondiale Francesco Bagnaia che ha chiuso nono dopo la caduta negli ultimi minuti di qualifica, mentre Aleix Eespargarò è decimo e Fabio Quartararo solo dodicesimo. Bene invece Marco Bezzecchi che chiude con il quarto tempo seguito da Alex Rins e Luca Marini. Quindi Franco Morbidelli e Maverick Vinales. Giornata non positiva per il francese Fabio Quartararo che nelle qualifiche si è procurato una piccola frattura al dito medio della mano sinistra a causa di una scivolata. Il francese della Yamaha era apparso dolorante e con il ghiaccio sulla mano in fase di qualifiche.

Leggi di più...

MotoGp Australia 2022, Martin in pole davanti a Marquez e Bagnaia

(Adnkronos) – Jorge Martin conquista la pole del Gp d’Australia 2022. In MotoGp lo spagnolo della Ducati firma anche il nuovo record del circuito di Phillip Island in 1:27.767 precedendo di soli 13 millesimi il connazionale della Honda Marc Marquez e di poco meno di due decimi il compagno di marca Francesco ‘Pecco’ Bagnaia (3°). In seconda fila gli altri contendenti al titolo: 4° lo spagnolo dell’Aprilia Aleix Espargaró, 5° il francese della Yamaha Fabio Quartararo. Enea Bastianini scatterà dalla 15/a casella con la Ducati, dopo essere stato ostacolato dalla Ktm Miguel Oliveira nel Q1.

Leggi di più...

F1, Red Bull ha violato regole budget cap

Red Bull e Aston Martin sono state ritenute colpevoli dalla Fia di aver violato le regole del limite di costo della Formula 1, il budget cap, dello scorso anno. Nel Mondiale 2021, il ‘team con le ali’ ha conquistato il titolo iridato con Max Verstappen, che si è appena laureato campione del mondo anche nel 2022. Una violazione procedurale con infrazione di spesa minore del 5% per la Red Bull nel Mondiale 2021 e solo una violazione procedurale per l’Aston Martin, secondo l’analisi sui documenti finanziari del 2021 presentati dai team. Le squadre in regola secondo la nota della Fia sono Mercedes, Ferrari, McLaren, Alpine, AlphaTauri, Alfa Romeo, Williams e Haas. Era stata indagata anche la Williams, per aver presentato la documentazione in ritardo sulla data limite del 31 marzo 2022, ma poi ha integrato il report a maggio accettando una multa di 25mila euro. La Fia Cost Cap Administration sta attualmente determinando la linea d’azione appropriata da adottare ai

Leggi di più...

Bene moto e ciclomotori, male gli scooter

Ecco i modelli più venduti   Bene le moto e ciclomotori, che continuano a trainare il mercato, male gli scooter. L’analisi degli ultimi dati Ancma per il mese di settembre, e per i primi nove mesi dell’anno, restituisce una fotografia ormai consolidata.   IL MERCATO DI SETTEMBRE – A settembre il mercato torna in territorio negativo dopo la parentesi di agosto. Il mese chiude con 22.425 veicoli venduti, corrispondenti a un calo del 3,6% su settembre 2021. Buona la performance dei ciclomotori, che immettono sul mercato 1.748 veicoli e registrano una crescita del 7,3%. Nell’immatricolato, invece, continua il disallineamento tra gli scooter, che subiscono una flessione dell’11,3% pari a 11.292 veicoli venduti, e le moto che crescono del 5,3% e immatricolano 9.385 mezzi.  PRIMI 9 MESI 2022 – Rimane contenuta la perdita nel cumulato annuo, con una flessione del 2,5% e 244.306 veicoli immessi sul mercato. Molto positivo l’andamento dei ciclomotori, che crescono del 16,5% e registrano 17.370 unità; anche

Leggi di più...

F1, Gp Giappone, tutto fermo per la pioggia

(Adnkronos) – Una forte pioggia si è abbattuta sulla diciottesima prova del Mondiale di F1 in Giappone. Bandiera rossa dopo 3 giri e poi sospesa la ripartenza dietro la safety-car sul circuito di Suzuka. Subito fuori gara Carlos Sainz andato a muro e Alexander Albon, finito fuori pista a causa della scarsa visibilità. Attualmente la gara è ancora ferma, in attesa che le condizioni meteo migliorino. Primo sarà sempre Verstappen, seguito da Leclerc e Perez, poi Ocon ed Hamilton. Al momento non c’è un orario per la ripartenza ma sarà dietro la safety car e con tutte le vetture dotate di pneumatici da pioggia. Dopo lo stop alla gara per la forte pioggia, sono entrati in pista dei trattori per spostare le vetture di Carlos Sainz e Alexander Albon rimaste ferme, ma uno di questi trattori è stato incrociato da Pierre Gasly infuriato per essersi trovato in pista davanti alla sua AlphaTauri uno di questi mezzi venirgli incontro contromano. “Inaccettabile”,

Leggi di più...

F1 Gp, Verstappen in pole davanti alle Ferrari

(Adnkronos) – Max Verstappen conquista la pole position del Gp del Giappone 2022. Il leader del Mondiale di F1, al volante della Red Bull, nelle qualifiche gira in 1’29”304 e brucia di un centesimo Charles Leclerc (1’29”314): il pilota monegasco della Ferrari scatterà in seconda posizione. La pole di Verstappen è comunque sotto inchiesta: il campione del mondo è nel mirino dei commissari per una manovra ai danni della McLaren di Lando Norris nel corso della sessione. In attesa di eventuali provvedimenti, la Ferrari piazza Carlos Sainz in terza posizione (1’29”361). Accanto alla rossa dello spagnolo, in seconda fila, la Red Bull del messicano Sergio Perez (1’29”709), seguita dalla Alpine di Esteban Ocon (1’30”165) e dalla Mercedes di Lewis Hamilton (1’30”261).

Leggi di più...

Incidente al Misano World Circuit, morto pilota

(Adnkronos) – Tragedia al Misano World Circuit dove oggi si è verificato un grave incidente, durante il secondo giro della gara della classe 600 Pro, Trofeo Italiano Amatori, inserita nel programma della Coppa Italia di motociclismo velocità. Il bilancio parla purtroppo di un pilota deceduto, il romano Federico Esposto, 27 anni, e di un altro, Marco Sciutteri, residente a Bologna, 31 anni, trasportato in elicottero in gravi condizioni all’Ospedale di Cesena. Lo rende noto la Federazione motociclistica italiana. Dopo l’incidente, la manifestazione, a cui partecipavano oltre 360 piloti impegnati in diversi challenge di carattere nazionale, è stata chiusa anticipatamente, in segno di rispetto. La Fmi, il Misano World Circuit e l’organizzatore del Trofeo Italiano Amatori, si legge nella nota, “sono vicini alle famiglie dei piloti coinvolti”.

Leggi di più...

F1 Gp Singapore, Perez vince davanti alle Ferrari

(Adnkronos) – Sergio Perez vince il Gp di Singapore 2022 davanti alle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il successo del pilota messicano della Red Bull, però, è sotto inchiesta. Perez, in una giornata condizionata dalla pioggia, non avrebbe rispettato le regole in regime di safety car, in una delle 3 apparizioni della vettura di sicurezza sulla pista asiatica. In attesa di eventuali decisioni a macchine ferme, la Ferrari piazza sul podio entrambi i piloti: Leclerc, scattato dalla pole position ma subito bruciato da Perez, chiude secondo davanti a Sainz. Quarta e quinta piazza per le McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo. Alle loro spalle, l’Aston Martin di Lance Stroll che precede la Red Bull di Max Verstappen. L’olandese, sempre saldamente leader del Mondiale, rovina la sua gara con un’escursione sull’erba nel tentativo di superare Norris.

Leggi di più...

MotoGp Thailandia 2022, vince Oliveira

(Adnkronos) – Miguel Oliveira su Ktm si aggiudica il MotoGp Thailandia 2022, corso sul bagnato. Alle sue spalle Jack Miller su Ducati, terza l’altra Ducati di Pecco Bagnaia che allunga in classifica sul leader Yamaha Fabio Quartararo, diciassettesimo, che vede l’italiano a meno 2 punti dal vertice della classifica. Ai piedi del podio una terza Ducati, quella di Johann Zarco. La lotta per il titolo è apertissima, con altri tre Gp da correre.

Leggi di più...

All’Ambasciata d’Italia le aziende motorsport

(Adnkronos) – In occasione del Grand Prix di Formula 1 di Singapore, i cui eventi hanno animato la Città Stato dal 30 settembre al 2 ottobre, l’Ambasciata d’Italia a Singapore ha organizzato una serie di appuntamenti dedicati alle aziende italiane che sono protagoniste dell’automobilismo mondiale. La rassegna si è svolta con speciali allestimenti negli spazi della nuova sede dell’Ambasciata a Singapore, dove una speciale Sala Italia serve da alcune settimane come vetrina delle eccellenze italiane. La serie “Italian Innovation in Singapore’s Formula 1 Grand Prix” è stata aperta il 29 settembre da Pirelli, che ha presentato alla stampa specializzata una mostra dei più moderni pneumatici, compreso il nuovo modello da 18 pollici che gareggia sulla pista di Singapore. Mario Isola, direttore di Pirelli Motorsport, ha spiegato che “le caratteristiche e il circuito di Singapore sono diversi da qualsiasi altra gara con le sue 23 curve e un tortuoso circuito di 5.063 Km. Il Gran Premio di Singapore di quest’anno sarà

Leggi di più...

Marquez torna in pole dopo 1.071 giorni

MotoGp Giappone (Adnkronos) – Lo spagnolo Marc Marquez torna in pole position dopo 1.071 giorni. Lo fa nel Gp del Giappone a Motegi dove ci riuscì l’ultima volta, nel 2019. Il pilota della Honda ha fatto segnare il miglior tempo sul bagnato ottenendo il crono di 1.55.214 davanti al francese della Pramac Johann Zarco e al sudafricano Brad Binder con la Ktm. Quarta l’Aprilia di Maverick Vinales, seguono poi Jorge Martin e Aleix Espargaro. Male Francesco Bagnaia, che partirà dalla dodicesima posizione, ed Enea Bastianini solo 15esimo, mentre Fabio Quartararo, leader del mondiale, è nono con la Yamaha. 

Leggi di più...

F1 Gp Monza 2022, rabbia Ferrari per safety car

(Adnkronos) – “C’è stata una vera dormita della Fia”. E’ la dura critica del team principal della Ferrari, Mattia Binotto, su quanto avvenuto nel finale del Gp d’Italia a Monza con la safety car entrata nella posizione sbagliata e rimasta in pista 8 giri. Risultato: gara congelata fino alla bandiera a scacchi, con la vittoria di Max Verstappen su Red Bull davanti alla rossa di Charles Leclerc. “Non sappiamo come sarebbe finita, ma è un peccato quello che è successo a fine gara con la safety car. Bisognava cercare di far ripartire la gara al più presto, ma hanno aspettato troppo, e non c’era motivo”, dice Binotto. “E’ un peccato perché anche dopo lo scorso anno ad Abu Dhabi si è parlato molto di come velocizzare tutte le operazioni per far ripartire la gara al più presto e oggi le condizioni c’erano. Quindi, anche se hanno rilasciato la Safety in quella posizione non capiamo perché a quel punto abbiano aspettato

Leggi di più...

F1 Gp Italia, vince Verstappen davanti a Leclerc

(Adnkronos) – Finale amaro per la Ferrari nel Gp d’Italia a Monza. Negli ultimi giri si ferma in posizione complicata la McLaren di Ricciardo ed entra la safety car in leggero ritardo rispetto al previsto e poi non si riesce a chiudere neanche un giro e il Gp termina con la safety car che scorta alla vittoria la Red Bull di Max Verstappen davanti alla Ferrari di Charles Leclerc tra i fischi del pubblico. Terzo posto per la Mercedes di George Russell e quarto per la rossa di Carlos Sainz che recupera dalla 18esima posizione di partenza e che avrebbe potuto puntare al podio senza gli errori commessi dalla Fia nel finale di gara con la safety car. In quinta posizione chiude l’altra Mercedes di Lewis Hamilton che precede l’altra Red Bull di Sergio Perez e la McLaren di Lando Norris. In ottava posizione l’AlphaTauri di Pierre Gasly e nona la Williams di Nyck De Vries all’esordio, chiude decima l’Alfa

Leggi di più...

Gp Belgio, Hamilton si scusa con Alonso: “L’incidente è colpa mia”

(Adnkronos) – Lewis Hamilton ha chiuso il suo Gp del Belgio a Spa dopo poche curve. Il contatto con Fernando Alonso ha fermato la sua Mercedes già al primo giro. Lo spagnolo si è lasciato andare a un team radio molto duro contro il sette volte campione del mondo, che a fine giornata però si è preso la totale responsabilità dell’accaduto. “Guardando il replay, lui era nel mio angolo cieco e non gli ho lasciato molto spazio. È stata colpa mia. Mi rialzerò da questo episodio e tornerò più forte“. L’episodio è stato notato e investigato dai commissari, che l’hanno catalogato come semplice incidente di gara.

Leggi di più...

F1, Gp Belgio: trionfa Verstappen

(Adnkronos) – Dominio Red Bull nel Gp del Belgio a Spa. A vincere è il campione del mondo in carica e leader iridato Max Verstappen, scattato dalla settima fila e dalla 14/a posizione, che guadagna la testa della classifica dopo soli 12 giri. Alle sue spalle il compagno di squadra, il messicano Sergio Perez e a completare il podio lo spagnolo della Ferrari Carlos Sainz. Quarto l’inglese della Mercedes George Russell che si lascia alle spalle l’altra Rossa del monegasco Charles Leclerc che chiude in quinta posizione e le due Alpine dello spagnolo Fernando Alonso e del francese Esteban Ocon. A completare il tedesco dell’Aston Martin Sebastian Vettel, il francese dell’Alpha Tauri Pierre Gasly e l’inglese della Williams Alexander Albon.

Leggi di più...

F1 Gp Belgio, la Ferrari di Sainz in pole davanti a Perez

(Adnkronos) – Max Verstappen con la Red Bull è il più veloce in 1’43″665 nelle qualifiche del Gp del Belgio a Spa, ma a partire dalla pole sarà la Ferrari di Carlos Sainz (1’44″297), a causa della penalità inflitta all’olandese, campione del mondo in carica e leader iridato. Al fianco dello spagnolo partirà l’altra Red Bull del messicano Sergio Perez (1’44″462). In seconda fila scatteranno lo spagnolo dell’Alpine Fernando Alonso (1’45″368) e l’inglese della Mercedes Lewis Hamilton (1’45″503). Quarto tempo per l’altra Rossa del monegasco Charles Leclerc (1’44″553) che partirà però 16°, subito dietro a Verstappen, sempre a causa di una penalizzazione. 

Leggi di più...

F1 Gp Belgio, Leclerc e Verstappen partono in fondo: ecco perché

(Adnkronos) – Charles Leclerc con la Ferrari e Max Verstappen con la Red Bull sono tra i piloti che partiranno in fondo alla griglia del Gp del Belgio, in programma domenica a Spa, dopo la sostituzione di elementi della power unit sulle rispettive monoposto. Stessa sorte per Lando Norris (McLaren), Esteban Ocon (Alpine), Mick Schumacher (Haas) e Valtteri Bottas (Alfa Romeo).

Leggi di più...

Audi in Formula 1 dal 2026, l’annuncio

(Adnkronos) – Audi in Formula 1 dal 2026, la casa tedesca entrerà nel circus come fornitore di motori. “E’ un momento speciale”, dice Markus Duesmann, numero 1 del colosso di Ingolstadt. “Nel 2026 inizieremo a correre in Formula 1”. In una nota, la casa tedesca chiarisce che entro la fine del 2022 renderà noto il team o i team partner nel Mondiale. L’ingresso del fornitore avverrà in corrispondenza con l’implementazione di nuove regole relative ai propulsori. “Con le nuove regole, è il momento giusto per entrare. Il motorsport è parte integrante del Dna di Audi”, aggiunge Duesmann. “La Formula 1 è un palcoscenico globale e allo stesso tempo un laboratorio estremamente stimolante per lo sviluppo. La combinazione tra alte prestazioni e competizione favorisce sempre l’innovazione e il trasferimento di tecnologia nel nostro settore”.

Leggi di più...

MotoGP, Bagnaia trionfa a Silverstone: Vinales secondo

(Adnkronos) – Pecco Bagnaia concede il bis: suo il Gp di Sliverstone, alle sue spalle Maverick Vinales, terzo Jack Miller. Decisiva tra i primi due l’ultima curva, con Vinales a caccia del sorpasso ma lo spagnolo commette un errore e spalanca il traguardo al ducatista. Per la meccanica italiana è un successo, con due Ducati sul podio del Gp di oggi e la terza incomoda Aprilia al secondo posto.  

Leggi di più...

Motomondiale, Zarco in pole davanti a Vinales e Miller al Gp di Gran Bretagna

(Adnkronos) – Johann Zarco centra la pole position nel Gp di Gran Bretagna nella classe MotoGp. Sul circuito di Silverstone il francese della Ducati gira in 1’57″767 precedendo lo spagnolo dell’Aprilia Maverick Vinales (1’57″865) e l’australiano Jack Miller (1’57″931), suo compagno di marca, che partiranno con lui in prima fila.   Brutta caduta per il pilota dell’Aprilia Aleix Espargaró all’inizio delle quarte prove libere. Lo spagnolo è stato sbalzato violentemente dalla sua moto ed è uscito dolorante, accompagnato a braccia dai commissari. Dopo il controllo al centro medico, il pilota dell’Aprilia, secondo nella classifica mondiale, è tornato ai box pronto a scendere in pista per il Q2: lamenta un dolore al calcagno destro (ha fatto un’infiltrazione) ma per il resto sta bene.  

Leggi di più...

MotoGp, Dovizioso lascia: ritiro dopo Misano

Andrea Dovizioso si ritira. La carriera del pilota in MotoGp si concluderà il prossimo 4 settembre a Misano, con 6 gare di anticipo sul previsto. Lo annuncia il pilota forlivese in un comunicato congiunto col team WithU Yahama RNF. “Nel 2012 l’esperienza con la Casa di Iwata in MotoGP era stata per me molto positiva e da allora ho sempre pensato che, prima o poi, mi sarebbe piaciuto avere un contratto ufficiale con la Yamaha -dice Dovizioso-. Questa possibilità si è presentata, anzi in maniera un po’ audace, nel corso del 2021. Ho deciso di provarci perché credevo fortemente in questo progetto e nella possibilità di fare bene. Purtroppo negli ultimi anni la MotoGP è cambiata profondamente. La situazione è molto diversa da qualche anno fa: non mi sono mai sentito a mio agio con la moto e non sono riuscito a sfruttarne al meglio il potenziale nonostante il prezioso e continuo aiuto del team e di tutta la Yamaha”.

Leggi di più...

MotoGp 2022, si torna in pista e si parte da Silverstone: orari e news

(Adnkronos) – La MotoGp 2022 riaccende i motori ed è pronta a ripartire dopo la lunga pausa estiva del motomondiale. Appuntamento nel weekend a Silverstone, per il Gran Premio della Gran Bretagna. Si parte giovedì 4 agosto con la conferenza piloti, poi venerdì 5 le prove libere, sabato 6 le qualifiche e domenica 7 la gara. La classe regina riparte con Fabio Quartararo leader del Mondiale, ma reduce dalle cadute del Gp di Assen prima della sosta. El Diablo conserva 21 punti di vantaggio su Aleix Espargaró (Aprilia) e avrà da scontare in gara il long lap penalty proprio in seguito all’incidente con Espargaró. Più staccate le Ducati: Johann Zarco ha 58 punti di svantaggio, Francesco Bagnaia 66. Ma ‘Pecco’ vuole ripartire da dove aveva finito, con il successo in Olanda e la ritrovata sicurezza dopo le precedenti scivolate. Domenica 7 agosto aprirà le danze la gara di Moto3 (12.20): a seguire la MotoGp (14) e la Moto2 (15.30), che

Leggi di più...

F1, Alonso all’Aston Martin nel 2023: prenderà il posto di Vettel

(Adnkronos) – Fernando Alonso correrà con l’Aston Martin dal 2023. Lo spagnolo prenderà il posto di Sebastian Vettel che, pochi giorni fa, ha annunciato il ritiro a fine 2022.   “Il team Aston Martin Aramco Cognizant Formula 1 è lieto di confermare che Fernando Alonso si unirà al team nel 2023 con un contratto pluriennale”, annuncia il team dal suo sito. “L’intera azienda è molto entusiasta di portare alla squadra l’incredibile esperienza, il ritmo brillante e la capacità di guida di Fernando. Il reclutamento di un talento speciale come Fernando è una chiara dichiarazione di intenti da parte di un’organizzazione che si è impegnata a sviluppare una squadra vincente in Formula 1”, si legge ancora nel comunicato.  “Questa squadra sta chiaramente mettendo energia e impegno per vincere, ed è quindi una delle squadre più emozionanti della Formula 1 oggi”, afferma Alonso aggiungendo: “Conosco Lawrence e Lance Stroll da molti anni ed è ovvio che abbiano l’ambizione e la passione per

Leggi di più...

F1 Gp Ungheria 2022, flop Ferrari: di chi la colpa? Sondaggio

(Adnkronos) – La Ferrari fa (ancora) flop. Il Gp d’Ungheria 2022 regala una nuova delusione al Cavallino. Carlos Sainz solo quarto, Charles Leclerc addirittura sesto nell’ennesima giornata grigia delle rosse. Sotto accusa, di nuovo, le scelte del muretto e in particolare la strategia adottata per il pilota monegasco. Di chi è la colpa del flop? (Il sondaggio – vota)  

Leggi di più...

F1 Gp Ungheria, Binotto: “Flop Ferrari? Non è colpa della strategia”

(Adnkronos) – “Prima di analizzare la strategia, per noi la priorità è analizzare i motivi per cui la macchina non ha avuto il passo giusto”. Mattia Binotto, team principal della Ferrari, ai microfoni di Sky Sport analizza la deludente prestazione delle rosse nel Gp d’Ungheria: Carlos Sainz ha chiuso al quarto posto mentre Charles Leclerc, complice la scelta di utilizzare gomme dure, è scivolato in sesta posizione.  “Ci aspettavamo un risultato diverso. La macchina non è andata come avrebbe dovuto andare, non è un problema di strategia. La Ferrari oggi non ha girato, se la macchina ci fosse stata non staremmo a parlare di scelta di gomme. Di base, la monoposto non ci ha consentito di fare ciò che avremmo voluto”, dice Binotto.  “Prima di analizzare la strategia, per noi la priorità è analizzare i motivi per cui la macchina non ha avuto il passo giusto. Non sto dicendo che la scelta delle gomme bianche sia stata giusta, sto dicendo

Leggi di più...

F1 Gp Ungheria, Russell davanti alle Ferrari

(Adnkronos) – George Russell al comando del Gp d’Ungheria dopo il primo giro. Il pilota britannico della Mercedes, scattato dalla pole position, precede le Ferrari dello spagnolo Carlos Sainz e del monegasco Charles Leclerc. Max Verstappen, al volante della Red Bull, in avvio risale dalla decima all’ottava piazza. 

Leggi di più...

F1 Gp Ungheria 2022, Russell in pole

(Adnkronos) – La Mercedes di George Russell conquista la pole position nel Gp d’Ungheria. Il pilota britannico conquista la prima pole della carriera con il tempo di 1.17.377 davanti alle due Ferrari di Carlos Sainz a +0.044 e di Charles Leclerc a +0.190. Quarto posto per la McLaren di Lando Norris che precede le due Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso. Settima l’altra Mercedes di Lewis Hamilton, davanti all’Alfa Romeo di Valterri Bottas, alla McLaren di Daniel Ricciardo e chiude in decima posizione la Red Bull di Max Verstappen che guida la classifica mondiale.   RUSSELL – “La pole è una sensazione incredibile, ieri forse è stato il peggior venerdì della stagione e non so sinceramente come siamo riusciti ad ottenere questo tempo. Sicuramente c’è stato tanto lavoro da parte del team ed è bellissimo”. Queste le parole del pilota della Mercedes George Russell dopo la conquista della pole nel Gp d’Ungheria di F1. “La Mercedes è tornata? Non

Leggi di più...

F1, Vettel annuncia il ritiro: “Lascio dopo Mondiale 2022”

(Adnkronos) – Sebastian Vettel, 35 anni, ha annunciato il ritiro alla fine del Mondiale 2022 di Formula 1. L’Aston Martin sperava nel rinnovo del contratto, ma il quattro volte campione del mondo chiuderà la carriera a novembre. Il pilota tedesco ha reso pubblica la sua decisione a Budapest in vista del Gran Premio d’Ungheria di questo fine settimana. “La decisione di ritirarmi è stata difficile da prendere per me e ho passato molto tempo a pensarci. A fine anno voglio prendermi un po’ più di tempo per riflettere su ciò su cui mi concentrerò dopo. Mi è molto chiaro che, essendo padre, voglio passare più tempo con la mia famiglia. Ma oggi non si tratta di dire addio. Si tratta piuttosto di dire grazie a tutti, non ultimi ai tifosi, senza il cui supporto appassionato la Formula 1 non potrebbe esistere”. Il suo sostituto all’Aston Martin deve ancora essere annunciato. 

Leggi di più...

F1 Gp Francia 2022, Leclerc davanti a Verstappen e Hamilton

(Adnkronos) – La Ferrari di Charles Leclerc, partendo dalla pole, mantiene la prima posizione, dopo la partenza del Gp di Francia di F1. La rossa del monegasco ha tenuto dietro senza troppe difficoltà la Red Bull di Max Verstappen e la Mercedes di Lewis Hamilton. Subito dietro l’altra Red Bull di Sergio Perez e la seconda Mercedes di George Russell, poi l’Alpine di Fernando Alonso. La Ferrari di Sainz, partita dal fondo della griglia per aver cambiato l’intera Power Unit, intanto è risalita in 15esima posizione. 

Leggi di più...

F1 Gp Francia, Leclerc in pole position

(Adnkronos) – Charles Leclerc in pole position al Gp di Francia al termine delle qualifiche ufficiali. Per la Ferrari del monegasco si tratta della settima pole della stagione. In seconda posizione il rivale diretto della Red Bul Max Verstappen. L’altra Ferrari di Carlos Sainz partirà in ultima posizione come penalità per la sostituzione del motore. 

Leggi di più...

F1 Gp Austria 2022, Leclerc vince con la Ferrari e Verstappen secondo

(Adnkronos) – Charles Leclerc vince il Gp d’Austria al volante della Ferrari, trionfando a Zeltweg nell’undicesimo Gp del Mondiale 2022 di Formula 1. Il pilota monegasco precede la Red Bull dell’olandese Max Verstappen, campione del mondo e leader iridato. Terzo posto per la Mercedes del britannico Lewis Hamilton. Carlos Sainz, al volante dell’altra Ferrari, si ritira per un cedimento del motore mentre è in lotta per il podio.  LA GARA – Leclerc in avvio rimane incollato alla Red Bull del campione del mondo, scattato dalla pole position. Nel 12esimo giro il ferrarista conquista la prima posizione e la mantiene fino alla 27esima tornata, quando effettua il pit-stop. Il monegasco continua a spingere con la rossa e nel 33esimo giro mette a segno un nuovo sorpasso che vale il primato. In seconda posizione a metà gare sale la Ferrari di Sainz, con un vantaggio superiore ai 10’’ su Verstappen. Il copione cambia nuovamente nel 49esimo dei 71 passaggi: seconda sosta ai

Leggi di più...

Gimkana in vespa, ottimo esordio in campionato

Lo scorso 2 luglio, il Vespa Club Acquaviva delle Fonti, ha partecipato alla 1^ prova del Campionato Interregionale di Puglia e Basilicata di Gimkana 2022, organizzata dal Vespa Club Taranto. In concomitanza con l’inizio del campionato interregionale, si è svolta l’8^ prova di Coppa Italia di Gimkana 2022 che prevede la partecipazione di piloti vespisti provenienti da tutta Italia. Il Vespa Club Acquaviva delle Fonti con la propria SQUADRA CORSE composta da FERRULLI Angelo, GIUSTINO Bartolomeo e MARINELLI Giuseppe, ha raggiunto ottimi risultati piazzando i propri piloti sul podio delle varie categorie di prove di abilità vespistiche ad ostacoli. In sintesi questi i risultati raggiunti: MARINELLI Giuseppe: 1° classificato Campionato Interregionale Categoria “PX”; 1° classificato Campionato Interregionale Categoria “Squadra”; 3° classificato Campionato Interregionale Categoria “Assoluta”; 2° classificata Coppa Italia Categoria “Squadra”; 3° classificato Coppa Italia Categoria “PX”. GIUSTINO Bartolomeo: 1° classificato Campionato Interregionale Categoria “Automatiche”; 1° classificato Campionato Interregionale Categoria “Squadra”; 2° classificato Coppa Italia Categoria “Squadra”. FERRULLI Angelo: 1°

Leggi di più...

Gp Silverstone, Leclerc: “Decisione Ferrari non buona”

(Adnkronos) – “Non è stata una buona decisione, ma è andata così”. Charles Leclerc non nasconde la delusione per le scelte del muretto Ferrari nel Gp di Gran Bretagna. A Silverstone la rossa trionfa con Carlos Sainz, ma Leclerc mastica amaro per la chance persa: al comando a 12 giri dalla fine, il monegasco non viene richiamato ai box e quando la safety car esce di scena il driver si ritrova con gomme usurate. Risultato: niente podio, quarto posto.  “È un’altra gara in cui il risultato finale non c’è. Ho fatto di tutto, credo si sia visto. Non so se avrei potuto fare più di così. Io ero la prima macchina al momento della safety car, per me non è stata una buona decisione, ma è andata così”, dice a Sky Sport.  Le telecamere hanno colto un dialogo fitto tra il pilota e il team principal Mattia Binotto. “Io non sono nessuno per chiedere dei chiarimenti alla Ferrari. È stata

Leggi di più...