Si riafferma il Premio letterario “Terre di Puglia”

7:22 | | No Comment

Già consolidato l’avvio della terza edizione del Premio letterario “Terre di Puglia” destinato agli editori pugliesi e promosso dal Club femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle. Lo scopo del Premio è quello di incentivare la lettura presso giovani e adulti e nel contempo favorire la piccola e media editoria pugliese, che si sta rivelando di buona qualità. Ben 22 case editrici pugliesi quest’anno concorrono presentando un romanzo edito per la I volta nel 2021.

Con il Club femminile dell’Amicizia hanno creato rete importanti partner istituzionali, che, per le loro finalità in sintonia con il progetto, hanno voluto riconfermare la collaborazione già sperimentata. La Teca del Mediterraneo (la biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia con la dirigente dott.ssa Anna Vita Perrone) fornisce i libri alla giuria e premia le case editrici, mentre il Comune di Santeramo, rappresentato dal sindaco avv. Vincenzo Casone, premia l’autore del romanzo vincitore.

Nato da una dinamica realtà femminile in un territorio che merita di essere conosciuto e valorizzato, afferma la presidente del Club organizzatore Angela Disanto, il Premio si è rivelato un percorso culturale di ampio respiro, che prosegue il suo cammino con la collaborazione tra enti diversi, tra autori ed editori, tra le generazioni dei giurati. Il successo delle precedenti edizioni è stato conseguito anche grazie ad un grande lavoro in sinergia con Rosangela Silletti responsabile della Biblioteca “Giovanni Colonna”, con le librerie Equilibri, Libriamo e Libreria L’Edicola di via Roma, oltre che con la Scuola Superiore santermana.

La Giuria della III edizione, aggiunge la scrittrice Giulia Poli Disanto ideatrice del Premio, oltre a personalità del giornalismo e della cultura italiana, francese, polacca e spagnola, quest’anno si arricchisce della partecipazione del Console Onorario a Pamplona (Spagna). Sempre più attivo e convinto è il coinvolgimento nella Giuria di una rappresentanza degli studenti dell’Istituto Superiore di Santeramo “Pietro Sette”, che individua un libro per una menzione speciale. La presenza dei giovani è fondamentale nel progetto del Premio, le cui finalità sempre più sono apprezzate ed attuate nel piano formativo da docenti entusiasti. Questa esperienza, infatti, permette di allargare con ulteriori stimoli culturali la rete di collaborazione tra docenti ed alunni coinvolti in esperienze di sano protagonismo.

Angela Disanto

Club femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPECIALE ESTERI



SPECIALE SALUTE