Qatar , Boldrini: “Mondiali marchiati con sangue…”

0:35 | | No Comment
(Adnkronos) – “Oggi si inaugurano i mondiali di calcio in Qatar, una manifestazione marchiata col sangue dei lavoratori migranti morti durante le opere di realizzazione degli stadi e delle infrastrutture”. Lo scrive sui social Laura Boldrini, deputata del Partito democratico, nella giornata inaugurale dei Mondiali di calcio di Qatar 2022.

“Secondo fonti di stampa internazionali sarebbero almeno 6.500 le persone uccise da orari di lavoro massacranti, totale assenza di sicurezza sui cantieri e condizioni di schiavitù lavorativa. In questi anni si sono susseguite le denunce delle violazioni dei diritti umani e le inchieste giornalistiche che hanno raccolto prove degli incidenti mortali e dei corpi mutilati. Nulla è cambiato: the show must go on. Mi chiedo allora quale messaggio stiamo mandando ai ragazzi e alle ragazze che amano il calcio? Di quali valori questo appuntamento si sta facendo portatore? Certamente non di quelli che caratterizzano lo sport, ossia rispetto della persona e delle regole, solidarietà, lealtà”, aggiunge.

“La scelta di svolgere questi Mondiali in Qatar è stata dettata dalla logica del profitto. La Fifa, Federazione internazionale di calcio, ha stretto un patto con la monarchia che governa il Qatar, nota per i suoi metodi discriminatori e razzisti e per le sue politiche oscurantiste sui diritti civili. Lo ha fatto in nome del denaro. Oggi, al fischio di inizio dell’arbitro, l’unica cosa da fare è cambiare canale”, conclude l’esponente dem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPECIALE ESTERI



SPECIALE SALUTE