Cinema in ospedale, l’arte come cura per i piccoli degenti

17:28 | | No Comment

L’arte, la cultura, l’educazione all’immagine di qualità. Sei Paesi d’Europa lavorano per portare tutto questo in ospedale, per bambine, bambini, adolescenti affinché possano godere dello svago e della bellezza che il cinema può offrire. “Cinema in ospedale” è il nome del progetto, curato in Italia dalla Cooperativa sociale Il Nuovo Fantarca e cofinanziato da Creative Europe in rete con altre cinque associazioni attive in Belgio, Croazia, Svezia, Slovenia, Spagna.

La piattaforma

Una piattaforma, Cinemainospedale, mette a disposizione 92 titoli, in 12 lingue diverse: sono distinti per fascia d’età (fra i 3 e i 15 anni) e per tipologia (animazione, documentari, finzione) e non sono titoli a caso, ma film selezionati da festival specializzati e sulla base dei modelli culturali e pedagogici del Paese di destinazione.

Gli atelier

Con i laboratori creativi in corsia sono realizzati dalle piccole e piccoli degenti, sotto la guida di esperti cartoonist, fumetti e brevi cartoni animati. Le animazioni, finora dieci, sono raccolte in un unico video, “Cerottino e altre storie”, disponibile sulla piattaforma.

Il Festival

Dal 27 al 30 settembre 2022 si terrà la prima edizione di CineÒ Festival – Cinema in Ospedale.

La ricerca

Il progetto, partito nel 2020, vede nella nuova programmazione 2022-2024 il coinvolgimento dell’Università Cattolica di Milano – Settore disciplinare Media Education, che supporterà un progetto di ricerca per raccogliere dati utili a comprendere gli esiti del progetto e le ricadute sul benessere dei pazienti.