Atletico sconfitto, si complica la corsa salvezza

11:02 | | No Comment

Si fa sempre più difficile la corsa per la salvezza per l’Atletico Cassano che a Giovinazzo, nella 23ª giornata del Girone D di Serie A2, perde 3-2 in una partita ben gestita di fronte a un avversario che forse ci ha creduto un pizzico di più rispetto ai “pellicani”.

Recchia può contare su tutti gli effettivi a disposizione, con Perri in regia davanti a Dibenedetto, e Raid, Dani Garcia e Barbosa più avanzati. L’Atletico Cassano dimostra subito di aver preparato la partita nel modo giusto: concentrazione e tanta attenzione, soprattutto in difesa contro la squadra che vanta il miglior attacco del Girone. Ma sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio, al 14’, complice un errato disimpegno in banda destra tra Alemão Glaeser e Barbosa, ne approfitta Zago che non sbaglia il gol dell’1-0. Passa un minuto e i padroni di casa raddoppiano con Bellaver, ma l’Atletico Cassano dimostra di aver voglia di combattere e si riporta subito in partita con un gol di Perri.

A inizio di ripresa il Giovinazzo si divora il gol dell’allungo e i “pellicani”, grazie anche a una disattenzione del giovane portiere La Notte, trova il gol del pareggio con un tiro dalla propria area di Dibenedetto, alla seconda marcatura in sette anni di biancoceleste. La partita continua con l’Atletico Cassano che si difende con ordine e prova a colpire in ripartenza senza mai affondare il colpo, fino al 18’, quando mister Foletto inserisce il portiere di movimento e i padroni di casa trovano il gol del successo con Saponara da due passi.

I “pellicani” tornano a casa con 0 punti e la certezza che adesso servirà l’impresa per provare a mantenere la categoria senza passare dai play-out: gli uomini di Recchia, con 20 punti, sono terzultimi in classifica con il Bovalino C5 (che oggi non ha giocato a causa di un guasto al pullman dell’Orsa Bernalda che non ha potuto così raggiungere la Calabria) e con sole due lunghezze di vantaggio sull’Arcobaleno Ispica. Due anche i punti che separano i “pellicani” dalle Aquile Molfetta, che sono a quota 22.

Ora c’è la pausa per le festività pasquali, poi servirà una prestazione maiuscola contro il Futsal Regalbuto (in piena lotta per i play off) e, nelle ultime due giornate, bisognerà dare il massimo proprio contro Ispica e Bovalino, sperando anche in qualche inciampo delle squadre che precedono i “pellicani” in classifica. Insomma, non tutto è ancora perduto e bisogna crederci fino all’ultima giornata.

GIOVINAZZO C5 – ATLETICO CASSANO 3-2 (p.t. 2-1)

GIOVINAZZO C5: La Notte, Bellaver, Alves, Saponara, Jander; Binetti, Piscitelli, Zago, Fermino, Restaino, Roselli, Di Capua. Allenatore: Darci Foletto

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Perri, Raid, Dani Garcia, Barbosa; Giampietro, Rella, Rodrigo, D’Ambrosio, Lestingi, Alemão Glaeser, Pellecchia. Allenatore: Giampiero Recchia

ARBITRI: Andrea Antonio Basile di Torino e Gianluca Rutolo di Chieti

CRONO: Vito Matera di Molfetta

MARCATORI: 14’00’’ pt Zago (G) – 15’00’’ pt Bellaver (G) – 16’00’’ pt Perri (AC) – 3’00’’ st Dibenedetto (AC) – 18’00’’ st Saponara (G)

AMMONITI: 10’00’’ pt D’Ambrosio (AC) per gioco scorretto – 12’00’’ pt Alves (G) per gioco scorretto – 15’00’’ st Dani Garcia (AC) per gioco scorretto